rotate-mobile
Altri Sport

Ventiquattro medaglie per la Chimera Nuoto alle finali regionali Propaganda

Trentatré nuotatori e nuotatrici della società, divisi tra più fasce d’età, hanno gareggiato nei campionati toscani. Gli Esordienti hanno centrato dieci primi posti, sette secondi posti e sette terzi posti alla seconda prova estiva

Ventiquattro medaglie per la Chimera Nuoto alle finali regionali del settore preagonistico Propaganda. Trentatré nuotatori e nuotatrici della società, divisi per fasce d’età, hanno gareggiato nei campionati toscani tra diverse specialità e diversi stili, con i più piccoli nati tra il 2015 e il 2018 che sono scesi in vasca a Livorno e con i più grandi nati tra il 2005 e il 2014 che si sono misurati a Pontedera.

Da quest’ultima gara sono arrivate particolari soddisfazioni, in virtù della vittoria di ben quattordici titoli regionali per merito di Leonardo Betti del 2009 (oro nei 50 stile libero e nei 50 dorso), Chiara Farsetti del 2006 (oro nei 100 misti e nei 50 rana), Riccardo Maurizi del 2009 (oro nei 100 stile libero e nei 50 farfalla), Marco Morlando del 2008 (oro nei 50 stile libero e nei 100 stile libero), Loris Rubechini del 2005 (oro nei 50 stile libero e nei 50 rana), Luca Lisi del 2014 (oro nei 50 dorso e argento nei 50 stile libero), Diletta Sisti del 2013 (oro nei 50 dorso e argento nei 50 stile libero) e Andrea Errico del 2006 (oro nei 50 dorso).

L’ultimo trionfo è arrivato nella staffetta 4x50 mista con il primo posto della squadra formata da Errico, Fantacchiotti, Morlando e Rubechini, poi la gioia del podio è stata vissuta da Francesco Fantacchiotti del 2006 (secondo nei 50 stile libero e nei 50 farfalla), da Valentina Magnanensi del 2012 (seconda nei 100 rana e terza nei 50 dorso), dalla staffetta 4x50 mista Cadetti (seconda con Betti, Maurizi, Francesco Romolini e Stefano Tassini) e dalla staffetta 4x50 mista Juniores (seconda con Sisti, Magnanensi, Lucrezia Bivignani e Sofia Gnocchi). Forti emozioni sono state vissute anche dai più giovani nuotatori in gara a Livorno che, accompagnati dai tecnici Adriano Pacifici e Francesco Salvini, sono riusciti a ben figurare a livello tecnico, comportamentale e caratteriale, con la soddisfazione di centrare positivi piazzamenti. Una citazione particolare spetta per Ermanno Cerofolini del 2018 che si è laureato campione regionale nei 25 dorso e che è arrivato sesto nei 25 stile libero, poi la seconda medaglia è stata centrata da Beatrice Arena del 2015 che si è piazzata terza nei 50 stile libero e quinta nei 50 rana.

La società aretina, nel frattempo, è scesa in vasca anche con gli Esordienti che hanno gareggiato nella seconda prova interprovinciale estiva che, a San Casciano in Val di Pesa, era finalizzata al conseguimento dei tempi minimi per la qualificazione ai prossimi campionati regionali. Il bilancio è particolarmente positivo: il gruppo della Chimera Nuoto ha archiviato la prova con dieci primi posti, sette secondi posti, sette terzi posti e tanti altri buoni piazzamenti che certificano la qualità della preparazione impostata al Palazzetto del Nuoto e che fanno ben sperare per il futuro del nuoto cittadino.

Tra le Esordienti A ha brillato Isabella Sacchetti del 2012 (prima nei 200 misti e seconda negli 800 stile libero), poi la gioia di piazzarsi ai primi posti di diverse gare è stata vissuta da Aurora Frulli (prima nei 100 farfalla), Niccolò Gepponi (primo nei 1500 stile libero), Giulia Gianquitto (prima negli 800 stile libero), Leonardo Pasquini (secondo nei 200 stile libero e nei 200 dorso), Asia Senesi (seconda nei 200 misti e terza negli 800 stile libero), Djulietta Rosca (seconda nei 100 rana) e Margherita Squarcialupi (terza nei 200 misti).

Le maggiori gioie tra i più piccoli degli Esordienti B sono arrivate con Giorgio Raffi del 2013 (primo nei 100 dorso e secondo nei 50 farfalla) e con Noemi Cappanni del 2015 (prima nei 50 rana e terza nei 100 stile libero), ma prove positive sono state registrate anche da Bernardo Cerofolini e Francesco Menchetti (entrambi primi nei 100 stile libero), da Maria Daria Sidon e Simone Venezia (entrambi primi nell’apnea virata 50 metri), da Maria Chiara Bracciali (seconda nei 50 farfalla e terza nei 100 stile libero), da Mattia Bianchini (terzo nei 100 stile libero e nei 50 farfalla) e da Aurora Bassi (terza nei 100 dorso).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventiquattro medaglie per la Chimera Nuoto alle finali regionali Propaganda

ArezzoNotizie è in caricamento