Altri Sport

Lotta greco romana: pioggia di medaglie per la Chimera

Si sono svolti al Pala Pellicone di Ostia i Campionati Italiani di Lotta greco romana esordienti e Junior, oltre trecento gli iscritti provenienti da tutta la penisola. La Chimera Arezzo presente con otto atleti divisi nelle tre fasce d’età.

E’ Francesco Stopponi a strappare gli applausi per la grande determinazione e voglia di vincere. Alle spalle una preparazione quasi perfetta, studiata fin nei minimi dettagli porta in dote il premio più ambito.

La seconda medaglia della giornata per la Chimera Arezzo giunge dalla classe Junior categoria 72kg Riccardo Glave si tinge di bronzo, proprio come un mese fa agli assoluti. 

L’altra medaglia di bronzo arriva sempre dalla classe esordienti, nella categoria fino a 85kg è Florin Silviu Jeflea che porta a casa un podio su cui pochi avrebbero scommesso.

Dopo il successo di un mese fa torna sulla materassina Riccardo Paionni nella categoria 63kg junior. Parte bene lottando come sa, poi strada facendo si contrae e sta nella difensiva. 

Nella categoria 38kg esordienti gareggia anche Mattia Paionni, al suo primo anno in questa classe risente del salto di categoria. Non va oltre gli ottavi di finale battuto dal bresciano Pucher (1-6) per atterramento. Si classifica al dodicesimo posto.

Per la classe Junior, categoria 67kg Tommaso Stopponi entra in gara agli ottavi battendo il bolzanese Stona per atterramento (6-0). Si classifica all’ottavo posto. 

Nella categoria 72kg Fejzi Demiraj dimostra di essere in forma, nel primo incontro si sbarazza del varesotto Allievi per superiorità tecnica (9-0). Ai quarti incontra il compagno di squadra Glave che gli sbarra la strada, la superiorità dell’avversario è superiore (1-9). Si classifica all’undicesimo posto. 

Stessa categoria per Carlo Storri non al meglio fisicamente per un fastidioso mal di schiena che lo menoma da tempo. Entra agli ottavi di finale dove viene subito battuto (2-10) dal ravennate Mercatali. Si classifica tredicesimo. Speriamo in una immediata guarigione per poter riprendere l’attività al meglio.

Nelle classifiche finali la Società aretina si posiziona al decimo posto tra gli esordienti, al quattordicesimo tra gli junior.

La domenica si è svolto anche il Campionato Italiano Veterani di Lotta greco romana. Un’altra medaglia ha preso la strada della nostra città. È Riccardo Quercioni a vincere la medaglia d’argento della categoria 78kg. classe C.

L’aretino sfiora la vittoria nel primo incontro contro il forte fiorentino Moisiuc in un incontro molto contestato perdendo ai punti (5-6). Fa la voce grossa invece nell’incontro successivo contro il salernitano Della Rocca vincendo ai punti (11-5). E’ argento!

Nonostante l’età che avanza e la scarsa possibilità di potersi allenare, è ancora tanta la voglia di calcare ancora la materassina e cimentarsi in questa antica disciplina.

Nella classifica per club la Chimera Arezzo si classifica al quinto posto

Gran bella giornata sportiva quella di oggi, i ragazzi hanno veramente dato il massimo. Siamo felicissimi per le medaglie conquistate veramente col cuore e col coltello tra i denti. Le previsioni erano leggermente diverse, ma vediamo il bicchiere mezzo pieno. Adesso speriamo che gli infortuni siano di piccola entità per poter affrontare al meglio i prossimi impegni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta greco romana: pioggia di medaglie per la Chimera

ArezzoNotizie è in caricamento