Altri Sport Cavriglia

Lara Mori alla cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Tokyo. Il sindaco: "Un brivido di gioia"

"La tua più grande vittoria è stata arrivare lì e rappresentare ognuno di noi"

Lara Mori, la ginnasta di Cavriglia, ha sfilato con gli atleti italiani oggi a Tokyo alla cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi 2020. "È l’orgoglio di questo Comune, è l’orgoglio di tutta una terra, è l’orgoglio di tutto il Valdarno - ha specificato il sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni sui social - Un’emozione straordinaria vederla sorridere e tra qualche giorno partecipare alla competizione sportiva più importante e più autorevole della terra e della storia". 

Quest'oggi, 23 luglio, si è svolta la cerimonia di apertura dei Giochi olimpici di Tokyo 2020 che è iniziata poco dopo le 20 ora locale, le 13 in Italia, allo Stadio Olimpico. Una cerimonia a ranghi ridotti, senza pubblico per un'Olimpiade sfortunata, rimandata di un anno e travolta da scandali e di nuovo dal Covid-19. Tra i protagonisti, come noto, c'è anche la ginnasta valdarnese. "Pensare che questa giovane ragazza così umile e gentile ha le nostre radici ed è stata generata dalla comunità del Valdarno è un’emozione fortissima che dovrebbe riempire d’orgoglio non solo Lara e la sua famiglia ma ognuno di noi - continua il primo cittadino - La tua più grande vittoria è stata arrivare lì e rappresentare ognuno di noi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lara Mori alla cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Tokyo. Il sindaco: "Un brivido di gioia"

ArezzoNotizie è in caricamento