Il Tennis Giotto vince il titolo regionale nell’Under18 femminile

Quarantesimo titolo toscano nell’ultimo decennio per il club aretino

Quarantesimo titolo regionale conquistato dal Tennis Giotto nell’ultimo decennio. Il raggiungimento del prestigioso traguardo è merito della squadra Under18 femminile formata da Rachele Bacciarini, Sofia Farsetti, Sofia Macis e Matilde Mariani che ha chiuso la propria stagione con la vittoria del campionato toscano e che ha così ulteriormente arricchito la bacheca del circolo aretino.

Il successo è arrivato in virtù dell’affermazione per 2-0 nel derby giocato in finale con il Ct Arezzo, con lo scudetto che è stato festeggiato già al termine dei singolari. A realizzare il primo punto è stata Mariani che ha superato Sofia Betti per 6-0 e 6-1, mentre il secondo e definitivo punto ha portato la firma di Farsetti che ha perso il primo set contro Martina Valentini per 6-2 ma che ha trovato pronto riscatto vincendo il secondo per 6-0 e il terzo per 10-4 al tie-break. La vittoria del campionato ha registrato il contributo di tutte le ragazze in squadra che avevano in precedenza giocato la semifinale con il Tc Poggibonsi, imponendosi per 3-0 in virtù dei successi nel doppio della coppia Bacciarini-Macis e nei singolari della stessa Bacciarini e di Farsetti.

Il titolo regionale dell’Under18 femminile è il quarto vinto dal Tennis Giotto nella sola stagione 2020 e va a sommarsi alle precedenti soddisfazioni arrivate nell’Under12 con le vittorie della squadra, del singolare con Raffaele Ciurnelli e del doppio con Ciurnelli e Lorenzo De Vizia. Questi risultati hanno permesso al circolo aretino di raggiungere il traguardo dei quaranta scudetti toscani ottenuti nel decennio 2010-2020, denotando la solidità di un movimento giovanile che continua ad affermarsi ai vertici della regione nonostante gli avvicendamenti tra gli atleti e il trascorrere degli anni.

"Il Tennis Giotto - commenta il direttore generale Jacopo Bramanti, - è da tempo riconosciuto come uno dei migliori circoli italiani, con una continuità di risultati che rappresenta il giusto premio per un movimento che vanta una solida struttura dirigenziale e un gruppo di maestri di qualità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento