Venerdì, 24 Settembre 2021
Altri Sport

Il Centro Taekwondo Arezzo festeggia i dieci anni e triplica l’attività

Taekwondo olimpico, Gioco Tae e kickboxing sono le tre discipline che caratterizzeranno il 2021-2022. La stagione al via da mercoledì 1 settembre sarà la decima della società del maestro Andrea Rescigno

Dieci anni di Centro Taekwondo Arezzo. La società aretina raggiungerà questo traguardo nella stagione 2021-2022 e, per l’occasione, ha scelto di investire per diversificare ulteriormente la propria attività tra più discipline tra il tradizionale taekwondo olimpico, il Gioco Tae per i più piccoli e la kickboxing per adulti. Gli allenamenti ripartiranno da mercoledì 1 settembre e, ospitati dalla palestra di San Lorentino, saranno curati dalla passione e dall’esperienza del maestro Andrea Rescigno che nel 2011 ha dato il via all’esperienza del Centro Taekwondo Arezzo per sviluppare il città la spettacolare arte marziale dei “calci volanti” che nel corso dell’estate ha trovato risalto con l’oro di Vito Dell’Aquila alle Olimpiadi di Tokyo2020.

"Il Centro Taekwondo Arezzo festeggia un traguardo importante - ricorda Rescigno. - Nel nostro primo decennio di attività siamo diventati un punto di riferimento per tante famiglie e per tanti atleti di tutte le età che hanno trovato nella palestra di San Lorentino un luogo dove crescere e dove inseguire i loro obiettivi. L’ultima estate e l’oro di Dell’Aquila, infatti, hanno ulteriormente confermato come il sogno olimpico parta proprio dalle piccole palestre locali".

Centro Taekwondo Arezzo - Combattimenti (1)-2

L’attività del Centro Taekwondo Arezzo pone le proprie radici nella nuova disciplina del Gioco Tae che propone corsi per la fascia d’età tra i tre e i sei anni per permettere anche ai più piccoli di praticare un’attività ludica e divertente di avviamento allo sport e di sviluppo della psicomotricità. Questi allenamenti proporranno movimenti ed esercizi tra ginnastica e arti marziali per migliorare l’equilibrio, la coordinazione, la velocità, la reattività e la destrezza, con una preparazione motoria completa per gettare le basi per la futura pratica di tutti gli sport e, allo stesso tempo, per muovere i primi passi per l’ingresso nel corso di taekwondo olimpico che rappresenta il cuore dell’attività agonistica della società. La squadra aretina del Centro Taekwondo Arezzo, infatti, riunisce bambini e ragazzi a cui viene proposto un percorso di preparazione rivolto alle gare regionali, interregionali e nazionali in programma nella stagione 2021-2022.
L’attività della società, infine, è completata da un corso di kickboxing amatoriale aperto ad adulti e ragazzi con più di sedici anni di età, proponendo un innovativo percorso di allenamenti per stare in forma, divertirsi e confrontarsi con altri atleti attraverso l’unione di diverse arti marziali: la tradizionale kickboxing è insegnata in una variante ancor più spettacolare in virtù dell’unione con le tecniche del taekwondo. Per informazioni e per iscrizioni ai corsi è possibile contattare il 347/074.42.90.

"Tre diverse proposte caratterizzeranno la nostra decima stagione - continua Rescigno. - L’avvio degli allenamenti dell’1 settembre sarà accompagnato da grande entusiasmo e, soprattutto, dalla speranza di poter vivere una stagione caratterizzata dalla normalità in cui rilanciare anche il nostro impegno nella promozione del taekwondo tra i più piccoli".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Centro Taekwondo Arezzo festeggia i dieci anni e triplica l’attività

ArezzoNotizie è in caricamento