Mercoledì, 16 Giugno 2021
Altri Sport

Guerrini e Calchetti scelti da Audi per il Campionato del mondo E-Rally

I due toscani, che tornano a gareggiare insieme dopo sei anni, sono chiamati con gli altoatesini Kofler-Gaioni a portare ai vertici il nuovo modello ecologico della casa automobilistica tedesca

Prende il via in Grecia questo fine settimana con l'Hi-Tech Ecomobility Rally di Atene l'edizione 2019 del “FIA Electric and New Energy Championship – E-Rally Regularity Cup”, il campionato del mondo di regolarità per auto elettriche. Tra le novità della stagione spicca l'ambizioso progetto nato dalla collaborazione tra Audi Sport e la squadra sudtirolese Autotest Motorsport, che metterà in campo due equipaggi, entrambi a bordo della nuova Audi e-tron.

Confermati gli storici alfieri della valle dell’Adige, il pilota Fuzzy Kofler (tre titoli mondiali nel proprio palmarès) e il copilota Franco Gaioni (un titolo mondiale). Kofler e Gaioni hanno inoltre vinto assieme due titoli iridati costruttori e negli ultimi tre anni si sono dimostrati il miglior equipaggio italiano tra quelli che partecipano con costanza al campionato FIA.

Dalla parte toscana della valle del Tevere arricchiranno la squadra Guido Guerrini ed Emanuele Calchetti (tre titoli mondiali vinti oltre ad uno costruttori) che tornano ad unire le proprie forze dopo sei anni, avendo gareggiato insieme per l'ultima volta nell'ormai lontano 2013.

Il Campionato FIA 2019 che si aprirà con la tappa greca si compone in totale di tredici gare, undici gare nel continente europeo e due oltre oceano (Islanda e Canada). L’obiettivo di Audi Sport - Team Autotest Motorsport è quello di permettere alla casa automobilistica bavarese di eccellere nelle varie tappe del Mondiale e allo stesso modo di dimostrare affidabilità ed efficienza di Audi e-tron, il nuovo gioiello elettrico presentato dalla casa automobilistica di Ingolstadt.

Il team manager Josef Unterholzner, oltre al già citato accordo con Audi, è riuscito a unire le energie con altre importanti realtà del Tirolo meridionale che hanno contribuito a rendere questo territorio uno dei più attenti all’ambiente nel vecchio continente.  Tra queste Gruber Logistics, che realizzerà il trasporto delle auto ai luoghi di gara avvalendosi di veicoli pesanti alimentati a metano liquefatto (Lng) e utilizzando l’interscambio modale per rendere più efficienti gli spostamenti anche verso le destinazioni più lontane. In questo modo, saranno in modalità “green” non solo le gare, ma anche la logistica prima e dopo ogni rally.

Oltre alle già citate Audi Sport, Audi con Audi e-tron e Gruber Logistics, fanno parte del progetto molte altre prestigiose firme come Automotive Excellent Südtirol, Brose, Intercable, Visit Lana, Südtirol, Alperia, Unterstützer, MD, KiKu e Nils.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerrini e Calchetti scelti da Audi per il Campionato del mondo E-Rally

ArezzoNotizie è in caricamento