Ad Arezzo il Gran Galà dell'equitazione toscana

Il 1 febbraio a Fiere e Congressi. 1.400 partecipanti e 400 premiati. Iniziativa di Fise Toscana e la collaborazione di Estra

Quattrocento premiati e 1.400 ospiti. Arezzo accoglierà, il 1 febbraio, il Gran Galà dell'equitazione toscana 2019. Doppio appuntamento nella struttura di Fiere e Congressi in via Spallanzani: alle 15 Galà Children, Club e  Sportintegrati. Alle 20 il Gran Galà Fise Toscana con cena e premiazioni dei campioni toscani e degli atleti di livello nazionale e internazionale: saranno oltre 400 i riconoscimenti che verranno assegnati  dalle Autorità locali e Federali presenti all’evento.

"I numeri possono aiutare a comprendere la crescita di questa disciplina nella nostra regione - commenta il Presidente della Fise Toscana, Massimo Petaccia. Abbiamo 10.500 tesserati e 190 associazioni affiliate. Siamo presenti in tutte le discipline dell'equitazione con risultati estremamente positivi. Il 19 gennaio il nostro Emilio Bicocchi si è distinto nel Gran Premio di Lipsia, arrivando quarto nella la gara più importante del concorso tedesco. A dicembre Anna Cavallaro è tornato a vincere a Salisburgo. Sara Morganti ha raggiunto la vetta della ranking individuale Paralimpica (che comprende tutti i cavalieri e le amazzoni del paradressage del mondo) stilata dalla Federazione Equestre Internazionale, in virtù dei risultati ottenuti nelle gare qualificanti. Molti nostri cavalieri sono ormai ai primi posti in Italia e nel mondo. E la nostra Regione si conferma la quarta tra quelle italiane".

L'equitazione è una disciplina sportiva in forte crescita. "E noi - sottolinea il Presidente Petaccia - sosteniamo questa crescita non solo con attività di promozione, servizi agli associati ma anche con un costante lavoro per la formazione degli istruttori. Molto seguito è anche  l’aspetto sociale dello sport. con la programmazione di attività e circuiti finalizzati alla totale inclusione  delle attività paralimpiche e sport integrati. Ricordiamo  L’evento “Special Horse day” e il Multidisciplinare di Pontedera che ha visto per la prima volta lavorare in totale sinergia  Fisdir e Fise. Di tutto questo dobbiamo ringraziare le nostre Associazioni ed i nostri istruttori che  si impegnano con costanza e passione per la diffusione e crescita di questo sport meraviglioso che è  l’equitazione.

La Fise Toscana, sulla base della qualità e della professionalità della sua azione, sta coinvolgendo partner e sponsor. Tra questi anche Estra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'equitazione - ricorda il presidente Francesco Macrì - è una disciplina agonistica ma anche una pratica sportiva adatta a tutti che s'inserisce in modo armonico nell'ambiente. Offre la possibilità di vivere la natura in modo non solo bello ma soprattutto rispettoso dei luoghi che vengono attraversati. Il cavallo è parte integrante di questo ambiente. Per le sue attività, Estra è partner naturale di tutti coloro che intendono impegnarsi nella valorizzazione dell'ambiente e delle positive pratiche sportive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento