La Ginnastica Petrarca in pedana ai Campionati Nazionali di artistica

Mattia Boncompagni ha chiuso la massima competizione italiana con un buon quindicesimo posto Il settore Gold della società aretina archivia una stagione positiva con bei risultati a livello nazionale

La Ginnastica Petrarca ha archiviato la stagione di gare del settore Gold dell’artistica maschile ai Campionati Nazionali Individuali. La massima manifestazione italiana, ospitata dalla pavese Mortara, ha visto scendere in pedana anche l’aretino Mattia Boncompagni che ha colto un quindicesimo posto tricolore al termine di una gara lunga e impegnativa in cui si è messo alla prova tra i diversi esercizi della disciplina: corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele e sbarra. Il ginnasta, tesserato per l’Aurora Montevarchi ma allenato dai tecnici petrarchini Stefano Violetti e Jacopo Pineschi, milita nella categoria Allievi 5^ Fascia e ha meritato il pass per le finali tricolori in virtù di una bella stagione in cui ha prima conquistato la vittoria del titolo toscano e poi ha ben figurato nella fase interregionale con il terzo posto. Ai Campionati Nazionali, Boncompagni ha confermato la propria completezza e la propria preparazione tecnica, ma ha commesso due errori al cavallo e alla sbarra con cui ha perso posizioni ed è scivolato al quindicesimo posto finale.

Questo risultato ha chiuso l’annata del settore Gold che, nonostante il lungo periodo di stop e le restrizioni della ripresa, ha comunque regalato soddisfazioni alla Ginnastica Petrarca. La prestazione di Boncompagni, infatti, ha seguito il quarto posto di Pietro Badini nel volteggio e il nono posto di Leonardo Ercolani nelle parallele ai Campionati Italiani di Specialità, oltre al quinto posto nel campionato nazionale di serie C dove la squadra aretina ha gareggiato ridimensionata a causa degli infortuni di Tito Mariottini e di Gabriele Mori. «Non è stata una stagione facile - ribadisce il presidente Simone Rossi, - a causa dell’emergenza sanitaria e dei diversi infortuni registrati, ma Violetti e Pineschi sono stati bravi nel tenere unito il gruppo e nel mantenere una costanza di preparazione che ha permesso ai nostri ragazzi di cogliere buoni risultati nei campionati nazionali del settore Gold che riunisce i migliori atleti della disciplina».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento