La Ginnastica Petrarca è settima nella penultima prova di A2

La formazione femminile ha disputato una buona gara ed è ora al sesto posto nella classifica generale. La società aretina è scesa in pedana anche nell’artistica con i maschi in B e con le femmine a Montevarchi

La Ginnastica Petrarca è settima nella terza e penultima prova del campionato nazionale di serie A2 di ginnastica ritmica. Le atlete aretine sono scese in pedana a Desio e sono state protagoniste di una prestazione positiva che ha permesso loro di assestarsi nella sesta posizione della classifica generale con cui si presenteranno alla finalissima che sabato 16 marzo, a Ferrara, decreterà le tre promozioni in A1 e le retrocessioni in B. La terza gara del torneo è stata aperta dall’esercizio di Anita Adreani alla fune, poi è stata la volta di Sofia Gori al cerchio, Asia Massetti alle clavette e Erika Bromo alla palla che sono state protagoniste di belle esibizioni che hanno meritato un buon punteggio.

La formazione, guidata da Irene Leti ed Elena Zaharieva con il supporto di Federica Peloso e della coreografa Stefania Pace, ha potuto infine fare affidamento sull’esperienza internazionale della spagnola Polina Berezina Ksenofontova che, con la palla, ha ottenuto il voto più alto della formazione petrarchina ed ha contribuito al piazzamento finale di metà classifica.

Nello stesso fine settimana, la prima squadra maschile della Ginnastica Petrarca ha debuttato a Busto Arsizio nel campionato di serie B di artistica. L’emozione di trovarsi per la prima volta in un palcoscenico tanto importante, unita alla scarsa esperienza (gli aretini hanno schierato anche due Junior, risultando come la rosa più giovane del torneo), ha comportato un dodicesimo e ultimo posto della classifica che i ragazzi guidati da Stefano Violetti e Jacopo Pineschi proveranno a migliorare già nella prossima prova del 29 marzo a Padova. Ad aver gareggiato sono stati Tito Mariottini (impegnato in corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, parallele e sbarra), Leonardo Ercolani (in cavallo con maniglie, anelli, volteggio e parallele), Pietro Badini (in corpo libero e volteggio) e Alberto Artini (nella sbarra), oltre a Ludovico Pinotti che si è messo alla prova in tutti i sei esercizi del programma.

A chiudere il calendario di gare è stata, a Montevarchi, la prima prova del campionato individuale toscano di ginnastica artistica femminile, a cui hanno partecipato ventidue atlete delle Ginnastica Petrarca impegnate in volteggio, parallele, trave e corpo libero. Nel gruppo allenato da Sara Moretti e Diletta Severi ha spiccato la prova di Mila Martinelli Ciapetti che ha vinto nella categoria Junior2, poi hanno meritato l’argento Vittoria Bianchini nelle Allieve2, Giulia Manenti nelle Junior3, Alessia Morganti nelle Allieve4 e Cinzia Parrinelli nelle Allieve3, mentre hanno chiuso al terzo posto del podio Marta Bigi nelle Junior3 e Giulia Borgogni nelle Allieve2.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella squadra petrarchina erano presenti nelle varie categorie anche Martina Brandi e Martina Guerri (quarte), Miriam Messina (settima), Martina Betola, Chiara Ciofini e Aurora Locci (ottave), Irene De Sisto e Giulia Lazzeri (none), Denise Aloigi, Claudia Bichi e Marta Pernici (decime), Giulia Locci e Caterina Pernici (undicesime), Sofia Mazzierli (quattordicesima) e Sara Nutini (diciassettesima).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento