rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Altri Sport

Brillano le ginnaste della Falciai Arezzo al campionato nazionale di specialità

Sono state due giornate di gara intense, in cui le atlete impegnate, provenienti da tutta Italia, hanno offerto un vero spettacolo al pubblico presente. È stato un susseguirsi di esercizi di alto livello, da lasciare il fiato sospeso nei vari attrezzi previsti: fune, cerchio, palla, clavette e nastro

Si è concluso ieri il campionato nazionale di Specialità di ginnastica ritmica, svoltosi a Foligno. Sono state due giornate di gara intense, in cui le atlete impegnate, provenienti da tutta Italia, hanno offerto un vero spettacolo al pubblico presente. È stato un susseguirsi di esercizi di alto livello, da lasciare il fiato sospeso nei vari attrezzi previsti: fune, cerchio, palla, clavette e nastro.

La società Falciai di Arezzo ha visto prendere parte ad un evento così importante ben quattro atlete, che si erano guadagnate la partecipazione scalando le fasi regionale e interregionale.

Sabato hanno aperto la competizione le ginnaste appartenenti alla categoria Junior, e la ginnasta aretina Francesca Mazzierli, detentrice del titolo regionale, ha conquistato la medaglia di bronzo nella specialità fune, convincendo la giuria e salendo sul terzo gradino del podio. Risultato di prestigio, soprattutto trattandosi di una finale nazionale. La stessa Mazzierli, finalista anche al cerchio, ha ottenuto il quinto posto assoluto.

Tra la serata di sabato e la mattinata di domenica, è stata la volta delle ginnaste Senior, le più esperte, molte delle quali militano nel campionato di Serie A, come le atlete Falciai Martina Romei, Chiara Papini e Giulia Ferrari.

Le tre ragazze Falciai, tutte detentrici di titoli regionali e interregionali, sono scese in pedana lottando a suon di decimi, visto e considerato che anche i punteggi delle finaliste Senior,  come per le Junior, erano racchiusi in un pugno di decimi.

Martina Romei, finalista in entrambi gli esercizi da lei presentati, ha ottenuto il quinto posto assoluto alle clavette ed il sesto posto assoluto al cerchio. Avrebbe sicuramente meritato di più alle clavette, ma un quinto posto nazionale è comunque di grande prestigio.

Chiara Papini, seconda nel concorso generale, ha ottenuto il quarto posto assoluto al nastro e l'ottavo alla palla. Papini ha gareggiato nonostante non fosse nelle condizioni ottimali, assalita pochi giorni prima della gara da febbre alta. Posizioni di tutto rispetto quindi, quelle da lei conquistate.

Giulia Ferrari, reduce da un infortunio in allenamento, è scesa comunque in pedana alla clavette, classificandosi al diciassettesimo posto.

A capo della delegazione Falciai c'era la tecnica Cristina Cammelli, che ha accompagnato e seguito le ginnaste nell'intero weekend.

Adesso inizia per la società aretina la preparazione per il campionato di Serie A  con la revisione e la successiva messa a punto degli esercizi, in base al nuovo codice dei punteggi che entrerà in vigore da inizio anno, proprio alle porte del campionato più bello e prestigioso del panorama della ginnastica ritmica, in cui la società Falciai gareggia da anni portando in alto i suoi colori e quelli della città di Arezzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brillano le ginnaste della Falciai Arezzo al campionato nazionale di specialità

ArezzoNotizie è in caricamento