rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022

Lotta greco romana, Stopponi orgoglio aretino: "Il prossimo obiettivo sono gli Europei'

Il mondo del calcio e quello della Giostra celebrano il successo tricolore dell'atleta della Chimera

'Il primo pensiero è stato per la mia famiglia, i miei amici e per tutte quelle persone che mi sono state vicine in questo percorsoPenso ad esempio anche allo staff del Centro Vertex'. Difficile nascondere l'emozione per Francesco Stopponi. Il giovane atleta della Chimera Lotta è tornato a casa con la medaglia d'oro, quella che vale il titolo italiano Under 17. Niente male per un ragazzo che porta con orgoglio in giro per l'Italia il nome di Arezzo, ma soprattutto un cognome importante come quello di Stopponi che ad Arezzo è legato a filo doppio al mondo della lotta.

'Puntavo al primo posto fin dalla vigilia - confessa Francesco - pur sapendo quanto potesse essere difficileHo iniziato con il piede giusto e avversario dopo avversario ho acquisito sicurezza e la consapevolezza di poter riuscire a raggiungere qualcosa di importante come è stato'.

Il ritorno ad Arezzo è stato celebrato non solo dal mondo della lotta ma anche da quello del calcio e della Giostra perchè se Stopponi è un cognome che significa lotta, Francesco porta dentro di sé tre aspetti che caratterizzano come non mai la sua città.

'Ringrazio i ragazzi del gruppo Arezzo Ovunque per gli striscioni che mi hanno dedicato prima di partire e al mio ritorno e poi il mio quartiere, Porta Cruciferauna seconda famiglia'.

Adesso testa al prossimo obiettivo. 'Voglio puntare agli europei e poi se dovessi spingermi oltre mi viene da pensare al mondiale' spiega con naturalezza Francesco, pronto ad una nuova avventura.

Video popolari

Lotta greco romana, Stopponi orgoglio aretino: "Il prossimo obiettivo sono gli Europei'

ArezzoNotizie è in caricamento