rotate-mobile
Altri Sport

Bridgestone FIA Ecorally Cup, il biturgense Guerrini e Prusak trionfano in Svezia

Buon inizio di campionato per Autotest Motorsport, subito in testa al mondiale delle auto ecologiche

Neve, ghiaccio, vento e naturalmente un freddo nordico: le intemperie non hanno ostacolato il percorso verso la vittoria e la conseguente leadership provvisoria nella Bridgestone FIA Ecorally Cup per l’unico team italiano in gara nella seconda edizione con validità FIA dell'Östersund Winter Eco Rally, disputatosi nella Svezia centrale venerdì 26 e sabato 27 gennaio. Autotest Motorsport conferma ancora una volta il proprio feeling con i percorsi invernali bissando la vittoria dello scorso anno sulle nevi svedesi e confermando il buono stato di forma che aveva portato al primo posto anche nell'ultima gara della stagione 2023 sulle Dolomiti.

Guido Guerrini e Artur Prusak hanno vinto cinque delle sedici prove speciali trionfando con buon margine nella classifica della regolarità a bordo della Kia E-Niro allestita da K-Motor Alto Adige. Grazie al nuovo regolamento della competizione, il coefficiente della Kia E-Niro calcolato in base ai consumi energetici durante la gara ha contribuito ad aumentare il distacco dagli altri concorrenti. Al secondo posto si sono classificati i campioni del mondo 2023, i cechi Zdarsky-Nabelek su Hyundai Kona, terzi i francesi Malga-Bonnel su Kia E-Niro, quarti i belgi Heine-Piette su Volkswagen Id.3 e quinto il duo rumeno Mester-Socariciu su Volvo C40.

Podio Östersund

L'antipasto della lunga stagione iridata è dunque servito, con tanti equipaggi internazionali che iniziano con il piede giusto il campionato dato che hanno ottenuto punti anche i francesi Mucchielli-Légeard, i belgi Cunin-Palizeul, i beniamini locali Johansson-Lindgren, i campioni di Spagna Fernández-Fernández e i francesi Burel-Burel.

Nella conferenza stampa di fine gara avvenuta durante la premiazione nel centrale Stortorget di Östersund, il pilota italiano Guido Guerrini ha voluto dedicare questa vittoria alla famiglia Cestelli, "da sempre importante sostenitrice delle nostre gare e dei nostri viaggi e colpita nei giorni scorsi dalla scomparsa del capofamiglia Romano". Artur Prusak ha sottolineato come nelle gare invernali Autotest Motorsport confermi un dominio incontrastato da oltre due anni, e ha rimarcato di aver regalato allo sponsor Bridgestone la prima storica vittoria con pneumatici invernali.

Prossimo appuntamento tra meno di tre settimane a Castellón de la Plana per l'Eco Rallye de la Comunita Valenciana, seconda delle dodici della Bridgestone FIA Ecorally Cup 2024.

Le 22 auto in gara a Östersund

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bridgestone FIA Ecorally Cup, il biturgense Guerrini e Prusak trionfano in Svezia

ArezzoNotizie è in caricamento