La Dukes trionfa a Lastra a Signa. La cronaca 

L’anima, il cuore e l’esperienza della Dukes però è senza fine e un sontuoso Cecci glaciale recupera da -2 a +1 con tiro libero supplementare realizzato

Vince, seppure di misura, la Dukes mantenendo così le distanze dalle inseguitrici e inanella la 14esima vittoria sulle 15 disputate. Non poteva e non è stata una passeggiata visto il risultato, anche se ad un certo momento i punti di vantaggio erano 14, ma memori dell’andata finita all’overtime, i ragazzi di Mazzucca ce l’hanno messa tutta per rientrare fino addirittura al più 5 a due minuti dalla sirena. L’anima, il cuore e l’esperienza della Dukes però è senza fine e un sontuoso Cecci glaciale recupera da -2 a +1 con tiro libero supplementare realizzato. Tracce inequivocabili di Fratini tra le altre note positive.

fine gara coach Mameli dirà: “Sono molto orgoglioso dei ragazzi e di come sanno reagire alle avversità senza cercare alibi di nessun tipo. Abbiamo ancora molto da lavorare sui nostri difetti senza accontentarci mai, diventando ancora più esigenti. Complimenti ad Alessandro Lucifero e Stefano Antonelli che hanno gestito gli ultimi momenti della partita in maniera impeccabile”.

Teamnova – Dukes 62-63 (20-21) (29-42) (47-52)
Mazzini, Spillantini 16, Casini, Gaggiottini 2, Cappanni 4, Tarasenko, Fratini 5, Cecci 14, Alunni 14, Butini 8, Arcipreti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

  • Ciclista travolto da un'auto. La conducente: "Non l'ho visto", scatta la denuncia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento