Bambini e genitori in vasca per un doppio Baby Acquatic’s Day

L’iniziativa dedicata al “Nuoto Baby” è in programma domenica 13 e domenica 20 settembre. Il Baby Acquatic’s Day, ospitato dal palazzetto del nuoto di Arezzo, è rivolto ai bambini da 0 a 4 anni

Bambini e genitori insieme in vasca per il Baby Acquatic’s Day. Il palazzetto del nuoto di Arezzo torna ad ospitare il tradizionale evento gratuito dedicato alla fascia d’età tra zero e quattro anni che, anno dopo anno, riunisce in piscina decine di famiglie per conoscere il “Nuoto Baby”. L’appuntamento è stato eccezionalmente raddoppiato e si terrà nelle mattine di domenica 13 settembre e di domenica 20 settembre, proponendo in entrambi i casi una doppia tipologia oraria: dalle 9.30 alle 11.00 sarà prevista l’attività per bambini dai tre ai ventiquattro mesi, mentre dalle 11.00 alle 12.30 per bambini tra i due e i quattro anni.

I due Baby Acquatic’s Day saranno curati dai tecnici e dagli istruttori della Chimera Nuoto che, affiliata da oltre vent’anni alla “Scuola Nazionale di Educazione Acquatica Infantile”, accompagneranno i neonati nelle loro prime esperienze in piscina attraverso una didattica rodata che ha visto in passato alcuni bambini imparare a nuotare prima ancora che a camminare. L’iniziativa avrà una durata di circa mezz’ora e si svolgerà con la costante presenza in acqua di un genitore che entrerà in vasca con i figli per favorire un approccio sereno verso l’ambiente acquatico, andando poi a proporre tutte le fasi di una lezione di “Nuoto Baby”: l’accoglienza, l’ingresso in vasca, i giochi, i percorsi e i laboratori acquatici.

L’evento rappresenterà anche un’occasione per scoprire i vari ambienti del palazzetto del nuoto e per ottenere le informazioni sulla didattica di una disciplina che favorisce lo sviluppo affettivo, cognitivo, linguistico e motorio dei neonati, garantendo anche numerosi vantaggi: previene l’annegamento, stimola l’appetito, accelera lo sviluppo del cervello, rinforza il cuore, previene l’obesità, aiuta lo sviluppo del linguaggio, favorisce il sonno e abbassa lo stress. Il Baby Acquatic’s Day anticipa il vero e proprio avvio dei corsi fissato per lunedì 21 settembre, permettendo ai genitori di provare e di conoscere la disciplina, per poter scegliere con consapevolezza quella che potrebbe essere la prima attività motoria dei loro figli. La partecipazione è aperta a tutti, ma è necessaria la prenotazione recandosi presso la segreteria della struttura o chiamando lo 0575/35.33.15. "La Chimera Nuoto - spiega il direttore sportivo Marco Magara, - è impegnata nel “Nuoto Baby” dal lontano 1998, potendo dunque garantire alle famiglie un’esperienza ventennale con una fascia d’età delicata tra gli zero e i quattro anni. Una continua formazione degli istruttori e lo sviluppo di nuove metodologie didattiche rappresentano due prerogative fondamentali per una proposta di qualità capace di portare un positivo contributo alla crescita e allo sviluppo di tanti bambini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento