Daniele Bennati riceve il Gonfalone d’Argento del consiglio regionale

Soprannominato "Pantera”, Bennati, velocista e professionista dal 2002, ha vinto due Giri del Piemonte, tre tappe al Giro d'Italia, due al Tour de France e sei alla Vuelta a España

Al ciclista Daniele Bennati il Gonfalone d’Argento del consiglio Rregionale della Toscana. La cerimonia di consegna è prevista domenica 23 febbraio, alle 10.30, presso la sede della polisportiva Albergo Oliveto, culla del ciclismo in Valdichiana, dove lo stesso Bennati ha militato. Saranno presenti il sindaco di Civitella in Valdichiana, Ginetta Menchetti, insieme alla giunta comunale e alle autorità regionali. In questa occasione saranno presentate le squadre ciclistiche della società.

Oggi l'attività svolta dalla polisportiva riguarda il ciclismo giovanile, dalla categoria giovanissimi a quella degli allievi, principalmente rivolta al settore strada, senza però trascurare quello della mountain bike e della pista.

La società di ciclismo, guidata dal presidente Enzo Comunelli, è stata fondata nel 1973 ad opera di Angelo Del Tongo e Ansaldo Merelli, sulla spinta della passione per lo sport della famiglia Del Tongo da sempre legata al mondo del ciclismo anche a livello internazionale. Vari sono gli atleti con un trascorso nella polisportiva e tutt'ora protagonisti dello scenario ciclistico internazionale. Tra tutti lo stesso Daniele Bennati: tesserato nel 1989 rimane con la società per otto anni, partecipando nelle ultime due stagioni anche ai campionati del mondo di categoria.

Soprannominato "Pantera”, Bennati, velocista e professionista dal 2002, ha vinto due Giri del Piemonte, tre tappe al Giro d'Italia, due al Tour de France e sei alla Vuelta a España. Si è aggiudicato la classifica a punti alla Vuelta a España 2007 e al Giro d'Italia 2008. A Valladolid, nel 2011, raggiunge quota 54 vittorie da professionista in carriera. Firma per la stagione 2017 con gli spagnoli della Movistar, con la quale corre per tre stagioni, al termine della prima partecipò al suo sesto e ultimo Mondiale, e il 19 novembre 2019 ha annunciato il ritiro dalle corse.

Nel dicembre scorso, infatti, l’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha accolto la proposta della vicepresidente Lucia De Robertis di attribuire il massimo riconoscimento dell’Assemblea legislativa toscana al noto ciclista aretino, che ha deciso, dopo una lunga e straordinaria carriera, di appendere la bicicletta al chiodo.

“Come tifosi toscani  - spiega la vicepresidente - non possiamo che essere riconoscenti a Daniele per le tante emozioni che, soprattutto a noi suoi concittadini, ha regalato con le sue straordinarie vittorie. Una su tutte: quella sotto l’Arco di Trionfo al Tour de France. Daniele è stato un grande atleta ed è tuttora un esempio per tanti giovani che si cimentano in questo bellissimo sport. Per aver portato tante volte sul podio, in giro per il mondo, la Toscana e il movimento ciclistico toscano e italiano”.

Da qui la soddisfazione, per la decisione dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, di insignire l’atleta del massimo riconoscimento attribuito dall’assemblea a coloro che hanno dato lustro e onore alla regione. “E’ per noi significativo consegnare il premio a Daniele nel giorno in cui vengono presentate le squadre giovanili della Polisportiva Albergo, squadra ciclistica dove ha mosso i primi passi come giovanissimo atleta e che rappresenta una importante realtà sportiva del nostro territorio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Daniele Bennati, ciclista professionista in attività dal 2002, ritiratosi recentemente, ha vinto due Giri del Piemonte, tre tappe al Giro d’Italia, due al Tour de France e sei alla Vuelta a Espana. Si è aggiudicato la classifica a punti alla Vuelta 2007 e al Giro d’Italia 2008.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento