menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mascherina obbligatoria anche all’aperto sì, ma non per fare attività sportiva 

La delucidazione del presidente del CSI di Arezzo

Lo stato d’emergenza è stato prorogato al 31 gennaio: segno che il Coronavirus fa ancora male e preoccupa il nostro Paese, mentre le temperature scendono e i contagi salgono. Per questo motivo, il 7 ottobre, è stato varato un nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che contiene un ulteriore provvedimento: mascherina obbligatoria non solo nei luoghi chiusi, ma anche all’aperto. Per i trasgressori, sono previste multe salate. Unica eccezione, se ci si trova all’aperto ma isolati, è consentito “prendere una pausa” dall’indossarla.  La domanda per alcuni sorge spontanea: le mascherine vanno tenute anche per le attività sportive? La risposta è no.

"La mascherina va indossata nelle zone in comune e nel momento in cui si raggiunge e si esce dall’impianto sportivo. Durante l’attività sportiva, vera e propria, rimangono in vigore le solite procedure. Ovvero, non occorre la mascherina. Dobbiamo essere più rigorosi per evitare altre misure restrittive” commenta il presidente del CSI aretino, Lorenzo Bernardini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento