Giovedì, 29 Luglio 2021
Altri Sport

40 candeline per il Club Calypso Sub di Arezzo

Il clou della serata è stata la proiezione di un video con le interviste di tutti i presidenti/Fondatori che si sono avvicendati alla guida del club.

Sabato 10 novembre scorso presso l’Hotel Minerva è stato celebrato il quarantennale della fondazione del Club Calypso Sub di Arezzo.

Al cospetto del sindaco e dei vertici nazionale della FIAS (Federazione Italiana Attività Subacquee), si sono ritrovati vecchi è nuovi iscritti al club che hanno reso la subacquea aretina nota in tutto il territorio nazionale per le iniziative che ha saputo mettere in campo nei suoi quaranta anni di vita: l’intervento, come affiliati della protezione civile, nel post terremoto in Abruzzo e l’immersione sotto la Costa Concordia per il rilievo della posizione delle ancore, sono solo un esempio di quanto il club è in grado di fare.

L’amore ed il rispetto per il mare sono i principi che, sin dalla nascita del Club Calypso, sono alla base del messaggio che, attraverso l’organizzazione dei corsi subacquei e di altre attività ludiche e non, viene trasmesso agli iscritti.

40 anni calypso 3-2

Già il nome stesso del Club: “Calypso”, ispirato al nome della nave oceanografica (ex dragamine) del pioniere della subacquea moderna Jacques Cousteau la dice lunga sulle intenzioni dei fondatori del club (Gabriele Ruffini, ….., ). E molti di questi fondatori si sono ritrovati seduti ai tavoli – chiamati con i nomi dei siti di immersione più belli che l’Argentario e le isole dell’arcipelago toscano possono offrire – ricordando episodi e immersioni del passato e trasmettendo ai giovani subacquei la genuina passione per questa attività.

Il clou della serata è stata la proiezione di un video con le interviste di tutti i presidenti/Fondatori che si sono avvicendati alla guida del club.

Altro momento commovente è stato il taglio della torta fatto congiuntamente tra il primo e l’attuale presidente del club, quest’ultimo definito da Ernesto Milan “il penultimo presidente” perché tutti ci auguriamo che il club continui con la sua attività ancora per tantissimi anni e che non vi sia mai un “Ultimo Presidente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

40 candeline per il Club Calypso Sub di Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento