Lunedì, 27 Settembre 2021
Altri Sport

Chimera Nuoto, la stagione si chiude con il sesto posto di Gambini nei 400 misti

Ultimo impegno agonistico ai campionati italiani ragazzi di Roma. L'istruttore Licastro: "Tanti motivi di ottimismo per il futuro"

La stagione della Chimera Nuoto è terminata con i Campionati Italiani Ragazzi di Roma. La manifestazione ha riunito giovani nuotatori di società da tutta la penisola che, nel corso dell’anno, sono riusciti a centrare i tempi validi per la qualificazione nelle diverse specialità e, tra di loro, erano presenti anche cinque atleti in rappresentanza del palazzetto del nuoto di Arezzo e della piscina comunale di Foiano della Chiana.

I migliori piazzamenti sono arrivati con Gabriele Gambini del 2005 che si è presentato alle finali tricolori forte di ben sei ori conquistati ai precedenti Campionati Regionali e che è riuscito a ben figurare anche a livello nazionale. La sua trasferta è terminata con un sesto posto nei 400 misti, un decimo posto nei 200 stile libero, due undicesimi posti nei 200 misti e negli 800 stile libero, e un dodicesimo posto nei 400 stile libero, dimostrando così la sua competitività in diverse specialità.

La Chimera Nuoto ha gareggiato anche con Gabriele Mealli e con Sergio Sodi del 2007 che erano riusciti a compiere l’impresa di ottenere il pass per i Campionati Italiani Ragazzi al loro primo anno in categoria e che hanno così vissuto le emozioni di misurarsi contro avversari più grandi e più esperti nati fino al 2005. Questi due atleti sono comunque riusciti ad emergere e a rientrare tra i migliori d’Italia del loro anno, con Mealli che ha chiuso i 400 stile libero al secondo posto tra i 2007 (al ventinovesimo posto nella classifica di categoria), gli 800 stile libero al secondo posto tra i 2007 (al trentaduesimo posto nella classifica di categoria) e i 200 stile libero al sesto posto tra i 2007 (al trentaquattresimo posto nella classifica di categoria), e con Sodi che ha archiviato i 200 rana al quarto posto tra i 2007 (al trentaduesimo posto nella classifica di categoria).

La squadra aretina presente a Roma, infine, era completata da Gaia Burzi del 2007 (undicesima nei 400 misti) e da Fabio Ferrari (ventiseiesimo nella classifica di categoria e sesto tra i 2006 nei 200 delfino) che hanno potuto vivere una positiva occasione di crescita e di confronto con coetanei di tutta Italia.

Questi risultati configurano un’ennesima conferma del valore del gruppo di Ragazzi della Chimera Nuoto allenato da Marco Licastro, Marco Magara e Adriano Pacifici che, nonostante limitazioni e incertezze dell’ultimo anno, ha continuato ad allenarsi e ha registrato importanti miglioramenti cronometrici che hanno trovato il loro apice nel terzo posto ottenuto nella classifica generale dei Campionati Toscani tra tutte le società della regione.

«I nostri atleti - commenta Licastro, - sono riusciti a rientrare tra i più promettenti d’Italia nelle rispettive annate, chiudendo nel migliore dei modi una stagione particolarmente positiva in termini di risultati. Questi piazzamenti e i miglioramenti del resto del gruppo dei Ragazzi sono un motivo di forte soddisfazione e di ottimismo in vista del futuro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chimera Nuoto, la stagione si chiude con il sesto posto di Gambini nei 400 misti

ArezzoNotizie è in caricamento