Under 14, Capolona Subbiano Pallavolo campione territoriale

La squadra di Claudia Rossi ha vinto la Final Four di categoria battendo il Cus Siena per 3 set a 1. Grazie a questo risultato conquista l'accesso alla fase regionale come testa di serie

Si è svolta domenica scorsa a Castiglion Fiorentino, in occasione del XIII° Trofeo “Chiara Polidori”, la Final Four di categoria under 14 femminile del territorio FIPAV Etruria, che comprende le province di Arezzo e Siena.
Le due semifinali giocate al PalaMeoni e al pallone di Montecchio Vesponi hanno visto in campo rispettivamente Volley 88 contro CUS Siena e Cortona/Poliziana contro Capolona-Subbiano Pallavolo.
A Montecchio le ragazze di Claudia Rossi, coadiuvata da Mimmo Manfredonia, partono subito forte e determinate a imporre il loro gioco. Primo set arrembante, secondo di contenimento della reazione biancazzurra, terzo condotto d'autorità, dritte verso il 3-0 finale (9/25, 22/25, 11/25). L’esplosione di gioia delle ragazze e dei numerosi sostenitori è per il primo obiettivo raggiunto, ovvero il diritto a partecipare alla fase regionale di categoria. Dal PalaMeoni intanto giunge la notizia della vittoria in rimonta del CUS Siena sul Volley 88 per 3-1. La finalissima sarà CSP-CUS.

Dopo il pranzo organizzato ottimamente nell’amena val di Chio dalla Società Cassero Volley e una breve passeggiata a Castiglion Fiorentino, la squadra si è spostata al PalaMeoni per assistere alla finale terzo/quarto posto tra V88 e Cortona-Poliziana, vinta per 3-0 dalle chimerine senza particolari sussulti.
La finale per il primo e secondo posto ha espresso un alto livello di gioco con due squadre pronte a darsi battaglia punto su punto.

L’avvio delle ragazze del Capolona-Subbiano è veemente e sorprende le senesi inchiodandole al 10 nel primo set. Da qui inizia un’altra partita, con il CUS di coach Becatti che rientra in gara contendendo punto su punto il secondo set, vinto di misura da CSP, e aggiudicandosi poi il terzo per 25-22. Il quarto parziale, quello decisivo, è da cardiopalma. Per CSP si tratta di arginare il CUS che vuole pareggiare i conti e giocarsi tutto al quinto set: dopo le prime schermaglie un break di 4 punti porta le senesi sull’8-3 e da lì si registrano almeno tre tentativi di rimonta del CSP, l’ultimo dei quali fissa il punteggio sul 21-19 per il CUS. Al cambio palla sale in cattedra Anastasia Barsotti che con tre ace consecutivi raggiunge il primo vantaggio e avvia il break conclusivo che chiude il set sul 25-22 per Capolona-Subbiano. Il 3-1 finale premia una squadra tecnica, volitiva e caparbia che ha tenuto alta l’attenzione nonostante il clima infuocato intorno al campo di gara.

Le ragazze di Claudia e Mimmo si sono riconfermate campionesse territoriali dopo l’alloro della scorsa stagione in under 13 e con questo risultato la squadra conquista l’accesso alla fase regionale come testa di serie. ASD Capolona-Subbiano Pallavolo organizzerà pertanto il primo concentramento a tre che si terrà domenica prossima. Capolona sarà al centro della grande pallavolo giovanile regionale: Volley School Grosseto (CT Basso Tirreno), Calenzano Volley (CT Firenze) e CSP (CT Etruria), si contenderanno i due posti disponibili per la seconda fase a gironi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesta stagione 4 Ristoranti: ecco quando andrà in onda la puntata girata ad Arezzo

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Tre lavoratori "in nero": chiuso ristorante. Un familiare precepiva il reddito di cittadinanza

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento