Altri Sport

Due aretini diventano campioni italiani di lancio del formaggio

Sono Thomas Bigi di Bibbiena e Marco Ceccarelli di Poppi: si sono imposti rispettivamente nelle categorie da 1 da 3 chili. La sfide si sono svolte lo scorso fine settimana sulle strade di Monte Urano, in provincia di Fermo

Immagini del campionato 2021 fornite dalla Figest

Gli atleti aretini fanno incetta di successi e piazzamenti al Campionato italiano individuale del lancio del formaggio. La ripartenza dell’attività agonistica della Figest, la Federazione Italiana dei Giochi e degli Sport Tradizionali, dopo la lunga e forzata pausa imposta dal Covid-19 è stata infatti segnata, nell’ultimo week end di maggio, dalla 20esima edizione del torneo.

Protagoniste della sfida, per le categorie da 1, 3, 6, 9 e 20 chili, sono state le strade marchigiane di Monte Urano, in provincia di Fermo.

L’iniziativa, organizzata dalla Asd Rien Autotrasporti, ha visto la presenza del presidente nazionale di Figest, Enzo Casadidio, del segretario generale, Sergio Manganelli, del presidente di specialità, Sauro Bargelli, dei consiglieri nazionali Valeriano Vitellozzi e Simone Rossolini, oltre che del presidente regionale Figest Marche, Matteo Capeccia, e del presidente provinciale Figest Fermo, Cristiano Catalini.

I successi aretini

Ad imporsi nella categoria da 1 chilo è stato Thomas Bigi di Bibbiena, portacolori della società Rolling Cheese Team Santa Fiora. Al secondo posto, nella classifica finale, Vittorio Porfiri di Porto Sant’Elpidio con i colori della Asd Rien Autotrasporti. Terzo posto per Alberto Ceccacci di Genga, in provincia di Ancona, atleta della società Asd San Donato. Dietro di loro Roberto Perfini di Fermo (Asd Rien Trasporti) e Antonio Gaudio di Longobardi  (Asd Cosenza Giochi Tradizionali).

Nella categoria da 3 chili si è laureato campione italiano un altro casentinese: Marco Ceccarelli di Poppi, anche lui portacolori della società Rolling Cheese team Santa Fiora. Dietro di lui Thomas Bigi di Bibbiena, che colleziona un secondo posto oltre all'affermazione da 1 chilo. Si è dovuto accontentare del terzo posto, Luigino Cicciano di Porto San Giorgio, atleta della società Ast Santa Croce. Subito dietro, al quarto posto, Marino Paccapelo di Sant'Elpidio a Mare (Ast Santa Croce) e Giorgio Lauri di Monterubbiano (Asd Rien Autotrasporti).

Nella categoria 6 chili primo posto per Emanuele Carlo di Pontelandolfo, in provincia di Benevento, portacolori della società Asd Ruzzola del Formaggio Pontelandolfo. Dietro di lui Roberto Giovannino di Città di Castello (Asd Altotevere). Al terzo posto Domenico Nardi, sempre di Città  di Castello (Asd Altotevere). Dietro di loro Marco Ceccarelli di Poppi  (Rolling Cheese team Santa Fiora) e Marco Filippi di Città di Castello (Asd Altotevere).

Si laurea campione italiano per la categoria 9 chili Massimo Filippi di Città di Castello, portacolori della società Asd Altotevere. Secondo sul podio Marco Filippi di Città di Castello e terzo Alessandro Pasolini ancora della Asd Altotevere che oltre a conquistare il podio incassa anche un ottimo quarto posto con Sauro Martinelli. Al quinto posto Daniele Fanfarillo di Alatri, in provincia di Frosinone, della società Asd Collelavena I Ciclopi del Formaggio.

Nella categoria maxi da 20 chilogrammi ad imporsi su tutti è stato Rino Suffredini di Camporgiano della società  Asd Garfagnana Lucca. Argento per Valerio Fanella di Alatri, in provincia di Frosinone, della società Asd Collelavena. Alla stessa società anche il terzo gradino del podio e gli altri posti tra i primi cinque nella classifica generale con Simone Conti, Alessio Taraborelli e Duino Tagliaferri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due aretini diventano campioni italiani di lancio del formaggio

ArezzoNotizie è in caricamento