rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Altri Sport

Giacomo Bifaro vicecampione del mondo di powerlifting. "Dedicato a mio padre"

L'atleta 27enne, residente a Cesa, ha vinto l'argento ai campionati iridati di Halmstad, in Svezia. Per lui anche i complimenti dell'assessore allo sport Scapecchi: "Le mie congratulazioni a nome di tutta la città"

Giacomo Bifaro si è laureato vicecampione del mondo di powerlifting, nella categoria Junior 120+kg, ai campionati iridati che si sono svolti ad Halmstad, in Svezia. Residente a Cesa, nel Comune di Marciano della Chiana, 27 anni, Giacomo ha dedicato la sua convocazione in Nazionale e la medaglia d'argento al padre scomparso nei mesi scorsi. Sul suo profilo facebook ha scritto:

"Quest'anno è stato l'anno più difficile della mia vita, non è stata solo la pandemia a creare la situazione di disagio ma soprattutto la morte di mio padre ed aver visto il risultato di una malattia terribile. L'allenamento in questi periodi bui è stata la mia salvezza, e tutte le persone che mi sono state vicine. Ho portato avanti la preparazione come un guerriero, ogni giorno erano botte ma io sono andato avanti con tutte le forze che avevo. Quello che non ti uccide ti rende più forte si dice. La preparazione mentalmente e fisicamente più pesante che abbia mai fatto, e i risultati, anche se in parte, si sono visti. È stata una esperienza unica arrivare a competere con i migliori al mondo indossando la maglia della nazionale. So che mio padre sarebbe stato fiero di me e lo dedico tutto a lui questo secondo posto. Spero di poter avere nuovamente l'occasione di rappresentare la mia nazione e adesso non vedo l'ora di tornare a lavorare per migliorare quello che non è andato in questa gara. Ci vedremo presto, è stato un onore indossare la maglia con il tricolore".

A Bifaro sono arrivati anche i complimenti dell'assessore allo sport del Comune di Arezzo, Federico Scapecchi.

“A Giacomo vanno ovviamente le mie congratulazioni, a nome di tutta la città, orgogliosa ancora una volta per il conseguimento di un importante risultato sportivo. Due considerazioni: la prima è che stiamo inanellando una serie di successi in sport meno conosciuti e questo dimostra come il dinamismo e la bontà del movimento aretino siano di primo livello. La seconda è più scherzosa: la disciplina sportiva del powerlifting consiste nel sollevamento pesi in tre diverse posizioni ovvero squat, panca, stacco da terra. A leggere i risultati totalizzati da Giacomo, rispettivamente 360, 222,5 e 300 chili, per un totale di 882,5 sollevati, mi viene da pensare che sia meglio ringraziarlo senza strette di mano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giacomo Bifaro vicecampione del mondo di powerlifting. "Dedicato a mio padre"

ArezzoNotizie è in caricamento