Altri Sport

Un oro e un argento: Beatrice Coradeschi in evidenza con la nazionale di taekwondo

Classe 2007, l'allieva del maestro Gennaro Patrone ha conquistato due medaglie in Austria con la nazionale italiana

Una prova da applausi e un medagliere ricco come non mai quello che la nazionale azzurra riporta a casa dall'Austrian Open di Vienna. Il 2020 è iniziato nel migliore dei modi con 12 medaglie, il primo posto nella competizione e quello in classifica.

Tra i giovani talenti convocati per l'occasione c'era anche una aretina. Beatrice Coradeschi, che a soli 12 anni può già vantare un consistente numero di trofei in bacheca, la partecipazione al trofeo Coni Kinder e adesso oltre alla convocazione in nazionale anche due medaglie che sono state a dir poco utili alla causa azzurra.

Beatrice ha preso parte insieme a Manuel Cafiero alla competizione riservata alle coppie miste conquistando la medaglia d'oro e il gradino più alto sul podio. Ecco poi una medaglia di argento tra le cadette con Miriam Apicella e Dafne Votino.

Il percorso in nazionale, intrapreso con una serie di stage, adesso proseguirà grazie anche al buon lavoro e ai risultati ottenuti in Austria. Tra l'altro Beatrice, allieva del maestro federale Gennaro Patrone, insieme ad altri allievi della Taekyon club Arezzo sono stati invitati a prendere parte alla selezione per la finale di 'Italia's got talent'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un oro e un argento: Beatrice Coradeschi in evidenza con la nazionale di taekwondo

ArezzoNotizie è in caricamento