Altri Sport

Alfano - Rossi vincono il Baja Vermentino e terre di Gallura

Seconda prova del campionato italiano Cross Country

Stefano Rossi, pilota aretino solitamente impegnato in lunghi rallyraid nei deserti africani, ha deciso di tornare temporaneamente sul sedile di destra a fianco di Andrea Alfano per disputare le gare del campionato italiano Cross Country 2021.

Dopo la prima gara disputata a Pordenone, conclusa con un ottimo terzo posto, l’equipaggio si é presentato al secondo appuntamento in terra sarda con una Suzuki 1.9 ddis t2 (originale di serie), sicuramente meno performante del Nissan Pathfinder schierato a Pordenone, ma alla fine la Gran Vitara maneggevole e corta è stata un altro dettaglio che ha portato al gradino più alto del podio.

La gara si è svolta su 4 settori selettivi, ciascuno  di 34,7 km, dove é successo di tutto, rotture meccaniche, numerosi incidenti (per fortuna senza conseguenze per gli equipaggi) che hanno determinato l’annullamento della prima prova speciale ed un ritardo di quasi tre ore sull’orario previsto di fine gara, tantissime penalità, in un fondo difficile che ha messo a dura prova la resistenza dei mezzi, un percorso bello quanto complicato che ha visto primeggiare chi ha avuto più calma e visione complessiva di gara, nessun errore di guida, nessun errore di navigazione, uno dei pochi equipaggi a non prendere nessuna penalità, così Andrea Alfano e Stefano Rossi sono riusciti nell’impresa di fare il primo tempo assoluto con una macchina di serie, a fine gara, visibilmente soddisfatti, hanno potuto festeggiare sul gradino più alto del podio. Perché alla fine non é mai solo un test, é sempre sfida, adrenalina e competizione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alfano - Rossi vincono il Baja Vermentino e terre di Gallura

ArezzoNotizie è in caricamento