rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Altri Sport

Nicchi in ospedale a causa del Covid: "A chi non crede nel virus auguro di ritrovarsi come me"

Il messaggio dal San Donato del boxeur aretino

Lo spirito è quello battagliero, come quando saliva sul ring per far valere la propria arte. Oggi però Adriano Nicchi si trova impegnato su un altro ring, pronto a prendere pugni un nemico che risponde al nome di Covid-19. L'ex campionato italiano dei pesi superwelter si trova ricoverato presso l'ospedale San Donato di Arezzo a causa del Coronavirus. E proprio dal letto di ospedale il 41enne lancia un messaggio rivolto di fatto a tutti i suoi concittadini e non.

"A chi non crede al COVID gli auguro di ritrovarsi ricoverati come me..." ha scritto sui social Nicchi. Immediate le risposte di amici, conoscenti e fan del boxeur aretino, molti dei quali hanno sottolineato come il Covid abbia avuto la pessima idea di colpire un battagliero come Adriano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicchi in ospedale a causa del Covid: "A chi non crede nel virus auguro di ritrovarsi come me"

ArezzoNotizie è in caricamento