Altri Sport

Nicchi in ospedale a causa del Covid: "A chi non crede nel virus auguro di ritrovarsi come me"

Il messaggio dal San Donato del boxeur aretino

Lo spirito è quello battagliero, come quando saliva sul ring per far valere la propria arte. Oggi però Adriano Nicchi si trova impegnato su un altro ring, pronto a prendere pugni un nemico che risponde al nome di Covid-19. L'ex campionato italiano dei pesi superwelter si trova ricoverato presso l'ospedale San Donato di Arezzo a causa del Coronavirus. E proprio dal letto di ospedale il 41enne lancia un messaggio rivolto di fatto a tutti i suoi concittadini e non.

"A chi non crede al COVID gli auguro di ritrovarsi ricoverati come me..." ha scritto sui social Nicchi. Immediate le risposte di amici, conoscenti e fan del boxeur aretino, molti dei quali hanno sottolineato come il Covid abbia avuto la pessima idea di colpire un battagliero come Adriano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicchi in ospedale a causa del Covid: "A chi non crede nel virus auguro di ritrovarsi come me"

ArezzoNotizie è in caricamento