Sport

Alberoro-Tallabibbienese, pari di fine stagione

Partita di fine stagione, entrambe le squadre fuori dai giochi play-off, senza pressioni particolari hanno dato vita ad un bell'incontro, giocato a viso aperto, con continui ribaltamenti di gioco che hanno vivacizzato tutti i 92'. Certamente...

pallone-calcio-femminile

Partita di fine stagione, entrambe le squadre fuori dai giochi play-off, senza pressioni particolari hanno dato vita ad un bell'incontro, giocato a viso aperto, con continui ribaltamenti di gioco che hanno vivacizzato tutti i 92'.

Certamente l'Alberoro per quanto visto in campo al triplice fischio finale può solo recriminare di aver gettato al vento tre punti che significavano per le statistiche e per gli annuali del calcio il quinto posto considerato la sconfitta del Levane, invece i valdarnesi con 42 punti occupano la quinta piazza e i rossoblù il sesto posto con 41 punti proprio davanti al Talla Bibbiena con 40 punti.

Aprono bene gli ospiti, solo dopo quatto minuti, Bernardini di testa impegna Benigni che di piede salva in angolo.

Dall'angolo ancora Talla pericoloso con il tiro di Bruni che passa poco a lato.

L'Alberoro reagisce e comincia ad avvicinarsi alla porta Di Di Marco, è Fabbriciani, al 10' a scendere di forza sulla destra entrare in area e battere sul secondo palo, con palla che esce sul fondo.

Ancora il centravanti, al minuto 15 perfettamente servito da Billi solo davanti al portiere non riesce a segnare.

Si rivede il Talla al 20' con Rossetti da fuori area centra in pieno la traversa.

Minuto 23: Gironi lavora di forza una palla sulla sinistra supera il primo diretto avversario sulla linea di fondo, rientra in area e di destro infila il portiere sul primo palo.

In vantaggio fino alla fine del primo tempo, è ancora solamente Alberoro, Billi ben due volte chiude al tiro con palla fuori dallo specchio della porta due belle ripartenze rosso blu, ma è ancora sui piedi prima di Gironi al 38' e poi di Fabbriciani al 41' la palla del raddoppio ma portiere e difensori riescono a sventarne il pericolo.

Al minuto 44', ecco il Talla pericoloso con Bernardini che bravo a sfruttare un indecisione della difesa, batte a rete con Benigni bravo a dire di no di piede.

Al 45' ancora su angolo Bernardini ci riprova al volo, ma Benigni in tuffo respinge in angolo.

Secondo tempo, Talla piu' deciso e con la difesa alta, e l'Alberoro ne approfitta la 51°, ancora con Gironi preciso a chiudere con un tiro una discesa di Nocciolini sulla destra con la difesa ospite impreparata.

Con il doppio vantaggio Sembrava una partita chiusa, invece è l'Alberoro a mollare la concentrazione e farsi schiacciare sulla propria meta' campo , permettendo agli avversari di portare continui traversoni in area, dove Fani dal limite al 61' trova lo spazio giusto per battere Benigni.

Il Talla ci crede e spinge, l'Alberoro non trova più la concentrazione giusta per finalizzare alcune ripartenze che al 71' e 74' con Fabbriciani e Vinerbi potevano essere l'occasione giusta per chiudere l'incontro.

Invece il Talla con il nuovo entrato, Passarella classe '95, trova un tiro da dentro l'area che si infila alle spalle di Benigni.

Con il pareggio sfuma il quinto posto in classifica, e l'Alberoro si congeda dal suo pubblico, encomiabile per il supporto offerto, che regala ogni domenica emozioni e calore ai propri giocatori,

Ora si apre la settimana delle cene e delle riflessioni, tanti sono gli spunti che trenta partite hanno evidenziato, quindi obbligo di far tesoro di quanto visto, e nei tempi giusti cominciare a pianificare la nuova stagione.

Al Presidente Vanni la bacchetta del direttore d'orchestra, per ricominciare a mettere al posto giusto come in un puzzle, i tasselli per ricreare un nuovo mosaico bello e vincente come quello degli ultimi anni come la piazza merita.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberoro-Tallabibbienese, pari di fine stagione

ArezzoNotizie è in caricamento