rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Badia al Pino finisce 9-1 per l'Arezzo. Debutto con gol per Defendi e Ceria

E' una partita dai due volti quella andata in scena al Comunale di Badia al Pino. I gol di scarto non devono trarre in inganno perchè nella prima frazione il Tegoleto ha tenuto bene testa ad un Arezzo in versione bis in alcuni reparti. Nella...

E' una partita dai due volti quella andata in scena al Comunale di Badia al Pino. I gol di scarto non devono trarre in inganno perchè nella prima frazione il Tegoleto ha tenuto bene testa ad un Arezzo in versione bis in alcuni reparti. Nella ripresa Capuano ha mandato dentro l'artiglieria pesante: Cori, Defendi, Ceria e Calabrese hanno impiegato pochi minuti per trovare il modo di eludere la retroguardia biancorossa.

Mister Gennaioli può comunque essere soddisfatto (almeno in parte) e non solo per l’applauso e lo striscione che gli hanno riservato i ragazzi dei gruppi organizzati. Il “Dedo” d’altronde ci teneva fin troppo a fare bella figura davanti ai suoi amici, alla sua squadra del cuore. E il Tegoleto non delude, almeno nel primo tempo.

I biancorossi giocano senza paura, pressano e trovano gli spazi per far vedere qualche geometria grazie anche ad un Arezzo che sembra risentire dei carichi di lavoro. Capuano, seppur in maniera più pacata del solito, sprona i suoi chiedendo più geometrie ai propri centrocampisti per allargare il gioco sulle fasce (poco utilizzate) e per innescare il tandem Mariani-Betancourt che si rivela però troppo leggero. Nonostante tutto alla prima occasione buona gli amaranto passano con la complicità del direttore di gara. Bindi atterra Betancourt fuori dalla propria area di rigore, ma l’arbitro decreta il penalty che la punta amaranto trasforma senza problemi.

I ragazzi di Gennaioli sfiorano il gol sugli sviluppi di un angolo, ma al 20’ arriva il raddoppio degli amaranto su calcio piazzato. Tremolada viene lasciato completamente solo al limite dell’area è può così colpire senza problemi di esterno destro infilando la palla in rete. Il Tegoleto non molla e alla mezz’ora accorciano grazie al rigore concesso per il fallo di Panariello su Bonci. Il numero sette biancorosso va sul dischetto e sigla il 2-1.

L'intervallo stravolge completamente la partita. Il Tegoleto cala e lascia spazio ai baby, mentre Capuano manda dentro l'artiglieria pesante con Capece a centrocampo, Calabrese, Cori e Defendi in attacco. I gol arrivano a grappoli e il test perde anche di interesse anche se per Calabrese e soprattutto per Defendi e Ceria è un debutto da incorniciare.

Applausi alla dine anche per i padroni di casa con mister Gennaioli che, visibilmente emozionato, ha voluto ringraziare nel dopo partita "gli amici di una vita per gli applausi, gli incitamenti e lo striscione".

TEGOLETO: Bindi, Cecconi, Benci, Gueye, Zei, Zacchei, Bonci, Micheli, Occhini, Baldassarri, Gattobigio.

Entrati: Calamati, Donati, Caporali, Severi, Noto, Gianquinto, Nuti.

Allenatore: Alfredo Gennaioli.

AREZZO (3-5-2): Baiocco; De Martino, Panariello, Carlini; Vinci, Feola, Gambadori, Tremolada, Masciangelo; Mariani, Betancourt.

AREZZO (3-4-1-2) secondo tempo: Rosti; Millesi, Monaco, Del Magro; Ceria, Pugliese, Capece, Sperotto; Calabrese; Defendi, Cori.

Allenatore: Ezio Capuano.

RETI: pt 5' Betancourt rig, 20' Tremolada, 30' Bonci rig; st 5' Defendi, 7' Calabrese, 10' Calabrese, 13' Ceria, 17' Defendi, 19' Calabrese, 26' Cori. Twitter @MatteoMarzotti
Si parla di

Video popolari

A Badia al Pino finisce 9-1 per l'Arezzo. Debutto con gol per Defendi e Ceria

ArezzoNotizie è in caricamento