Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

42esimo Capodanno di Corsa, dominio degli atleti del Ruanda

Si è disputato questa mattina a Sangiovanni Valdarno la 42esima edizione del Capodanno di Corsa alla quale hanno preso parte oltre 300 atleti tra competitivi e non competitivi in una giornata condizionate nel finale dalla pioggia. Il via di...

capodanno di corsa

Si è disputato questa mattina a Sangiovanni Valdarno la 42esima edizione del Capodanno di Corsa alla quale hanno preso parte oltre 300 atleti tra competitivi e non competitivi in una giornata condizionate nel finale dalla pioggia.

Il via di questa prima corsa dell'anno 2018 è stata data alle ore 10,30 dallo starter Claudio Saviotti, subito in testa gli atleti del Ruanda Primien e Pontien a cui si è affiancato il marocchino Zitouni almeno per i primi 3 km , poi anche Zitouni ha dovuto desistere visto il ritmo impresso dai due ruandesi mentre Jamali(vincitore dello scorso anno) e Belluschi seguivano a circa 35" dai battistrada.

Gli altri, dove erano posizionati gli aretini Vannuccini,Cardelli,Taras insieme ai toscani Cannucci e Arrighi avevano un ritardo di circa 2' dalla testa della corsa.

In campo femminile al passaggio dopo il 5° km la favorita, la ruandese, Mukandanga transitava con un vantaggio di circa 1' sulla vincitrice dello scorso anno, la perugina Silvia Tamburi (vincitrice recentemente della corsa di Natale) mentre al 3° posto staccata di quasi 3 minuti Marcella Municchi.

Mentre la metà o più della gara si è disputata senza la pioggia, a 3 km dalla conclusione una forte pioggia a disturbato l'azione dei concorrenti in cui i battistrada potevano scendere sotto i 40', ma non è stato così. L'azione di Primien si concretizzata staccando a circa 1 km dalla conclusione il connazionale Pontien,tagliando il traguardo di Corso Italia in solitario con un vantaggio di 13" mentre al 3° posto staccato di quasi 2'30" il marocchino Zitouni e di 2'45" il vincitore dello scorso anno Jamali mentre primo italiano al 5° posto il marchigiano Michele Belluschi staccato di quasi 3'.

Bellissima volata nel gruppetto degli inseguitori con Matteo Cannucci del G.S. Il Fiorino prevalere su Remo Arrighi La Galla Pontedera, Francesco Vannuccini e Giuseppe Cardelli della U.P.Policiano, il marocchino Dakhchoune e Christian Taras .

Ottima la prestazione dei giovani Juniores MBarek 14° assoluto e Mori 27° entrambi della Polisportiva Policiano.

In campo femminile le posizioni non cambiano con la Mukandanga che vince con 48'36" con un vantaggio di poco più di 1' su Silvia Tamburi e circa 7' su Marcella Municchi.

ottimo le aretine con il 4° posto di Nicoletta Sanarelli della Podistica il Campino il 6° posto di Silvia Mariottini della U.P.policiano ed il 7° posto di Francesca Liberatori dell'Atletica Sestini.

Lotta serrata nei veterani con Enzo Cassini della Filirun che la spunta nel finale su Aldo Soldini della U.P.Policiano e Claudio Nottolini dell'Arci Uisp Abbadia S.Salvatore. Nella categoria Argento vittoria netta di G.Marco Scaglia della U.P.Policiano su Lucio Floridi del Marathon città di Castello e Giuseppe Lancellotti della U.P.Policiano.

Prossimo appuntamento Sabato 6 Gennaio in occasione della Befana Campestre di Policiano per la 3^ prova del Grand Prix Toscano Fidal e Grand Prix CSI.

Classifiche su www.podismo.tv
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

42esimo Capodanno di Corsa, dominio degli atleti del Ruanda

ArezzoNotizie è in caricamento