L’esperienza di Sintra al servizio dell’Osservatorio del Politecnico di Milano

L’azienda è protagonista nello sviluppo di processi di innovazione digitale per i bisogni delle imprese In un convegno a Milano, Sintra ha trattato il valore delle soluzioni cloud durante l’emergenza sanitaria

L’esperienza di un’azienda aretina al servizio degli Osservatori sull’Innovazione Digitale del Politecnico di Milano. Sintra, specializzata in business digitale e forte di oltre settanta dipendenti, ha preso parte ai lavori che hanno coinvolto una ristretta cerchia di eccellenze italiane a supporto del prestigioso istituto universitario per individuare soluzioni tecnologiche all’avanguardia per rispondere ai bisogni di imprese e pubblica amministrazione. Questa realtà cittadina sta contribuendo infatti all’Osservatorio Cloud Transformation della School of Management del Politecnico attraverso un lavoro di ricerca e sviluppo dei servizi offerti da internet, con una particolare attenzione rivolta all’evoluzione delle esigenze del mercato in seguito all’attuale situazione di emergenza sanitaria che ha imposto una radicale riorganizzazione del lavoro e del business.
Gli sforzi messi in campo nel corso dell’ultimo anno sono stati presentati in un convegno che, da Milano, ha coinvolto in videoconferenza alcuni dei maggiori esperti sul tema da tutta la penisola e, tra questi, era presente anche il direttore tecnologico di Sintra Daniele Fontani che ha trattato un argomento di stretta attualità: le metodologie innovative di lavoro per superare i problemi del Covid19. La relazione dell’aretino è partita da un approfondimento sulla riorganizzazione delle imprese tra distanziamento fisico, smart working e digitalizzazione, arrivando poi ad evidenziare la centralità dell’automazione della componente informatica attraverso processi dinamici di sviluppo del software e di gestione delle operazioni per ridurre inefficienze, costi di manutenzione ed errori. Tale studio troverà ora seguito con l’obiettivo di collaborare ad un ulteriore sviluppo delle tecnologie e dei servizi digitali per sostenere le aziende italiane nella trasformazione dei modi di lavorare e per mantenerle competitive.
In quest’ottica, un’ulteriore partnership tra Sintra e Politecnico di Milano è stata estesa anche ad un secondo Osservatorio, Omnichannel Customer Strategy, focalizzato sul tema dell’omnicanalità, cioè sul collegamento tra strategie on-line e strategie off-line con la consapevolezza che, a parità di prodotto, le aziende con competenze digitali sono in crescita e ottengono migliori risultati. 

"Per Sintra - spiega Fontani, - è un motivo d’orgoglio poter porre le competenze maturate in vent’anni di attività al servizio di uno degli istituti universitari più importanti d’Italia e, in generale, al servizio del business di migliaia di aziende di tutta la penisola. Gli Osservatori del Politecnico di Milano hanno il compito di osservare le evoluzioni del mercato e di ascoltare le aziende, per poi fornire soluzioni in termini di ricerca e sviluppo con il coinvolgimento delle più avanzate realtà tecnologiche italiane. L’attuale periodo di emergenza sanitaria ha evidenziato l’urgenza e l’importanza di prevedere una svolta digitale delle imprese, con internet che ha dimostrato di essere una leva fondamentale per reagire alle difficoltà senza perdere l’efficienza".

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Vaccino anti-Covid a -75°? A Subbiano l'azienda leader nella produzione di macchine per ghiaccio secco

  • Collaborazione tra l'azienda aretina Monnalisa e Chiara Ferragni

  • Hamburger che passione: ad Arezzo quattro tra i migliori 50 locali toscani

  • In volo per rendere unica la serie Romulus: su Sky le immagini di Drone Arezzo

  • Oscar Green Toscana 2020, Coldiretti Arezzo: "Vincono la birra morellina e il pecorino al fronte"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento