rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
social Castiglion Fiorentino

FOTO | Lo stradone di Montecchio porta il nome di Pietro Leopoldo, granduca di Toscana

Con i suoi quattro chilometri di lunghezza, lo stradone rappresenta ancora oggi un mirabile e quasi integro esempio di quella che era l’organizzazione territoriale delle fattorie granducali nel periodo centrale della bonifica

È stato intitolato a Pietro Leopoldo, Granduca di Toscana dal 1765 al 1790, lo stradone di Montecchio, suggestiva via delle Leopoldine. Al simbolico taglio del nastro hanno partecipato, oltre al sindaco Mario Agnelli, anche Massimo Mercati, amministratore delegato di Aboca, Rosetta Del Bene, vicepresidente di Aboca, e il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.

Lo stradone di Montecchio Vesponi intitolato al granduca Pietro Leopoldo

Nella frazione di Montecchio Vesponi, dal 2011, Aboca porta avanti, su un’area di 150 ettari, un progetto capace di coniugare coltivazione, sostenibilità, turismo e salvaguardia del territorio, attraverso la valorizzazione della biodiversità del terreno, la presenza di un arboreto didattico e il recupero delle antiche case coloniche, volute proprio da Pietro Leopoldo.

“Quest’intitolazione - ha detto Massimo Mercati - è un’ulteriore opportunità per far conoscere e valorizzare quest’area, ravvisando un trait d’union tra ciò che Pietro Leopoldo realizzò nella fine del Settecento, innovando profondamente l’approccio all’agricoltura, soprattutto qua in Valdichiana, e l’impegno di Aboca che, in questo territorio, va dalla ricerca alla produzione passando per il restauro e il rinnovo delle leopoldine. Un collegamento con la storia, ma con lo sguardo al futuro: come il Granduca Leopoldo era un innovatore, anche Aboca fa innovazione, ma sempre in una logica di tutela e valorizzazione del territorio”.

Con i suoi quattro chilometri di lunghezza, lo stradone rappresenta ancora oggi un mirabile e quasi integro esempio di quella che era l’organizzazione territoriale delle fattorie granducali nel periodo centrale della bonifica.

“Quella al Granduca Leopoldo è stata la degna intitolazione di un’area di pregio particolarmente cara ai Montecchiesi e Castiglionesi, oggetto di una riqualificazione complessiva che ha visto il Gruppo Aboca e le imprese agricole del territorio rinvigorire lo splendore di una campagna che mostra ancora i tratti pensati dallo stesso Pietro Leopoldo con la sua opera di bonifica, voluta anche in Valdichiana. È stata significativa la presenza del Presidente Eugenio Giani che ha saputo dare un saggio dell’importanza che questo sovrano illuminato ha avuto per il territorio della Valdichiana e di Castiglion Fiorentino” conclude il sindaco Mario Agnelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FOTO | Lo stradone di Montecchio porta il nome di Pietro Leopoldo, granduca di Toscana

ArezzoNotizie è in caricamento