Auto in sosta nei parcheggi riservati alle ambulanze: disagi per gli operatori

E' quello che accade tutti i giorni nei posti all'esterno dell'ospedale San Donato

Parcheggi riservati alle ambulanze occupati da auto in sosta. E' quello che accade quasi tutti i giorni nei posti auto all'esterno dell'ospedale San Donato di Arezzo, davanti gli ingressi delle scale dei vari reparti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I primi posti auto più vicini alle uscite sono quelli riservati alle ambulanze come segnalato dal cartello, ma i volontari e i dipendenti delle varie associazioni impegnati quotidianamente all'ospedale sono costretti a parcheggiare sopra il marciapiede o fuori dalle zone adibite alla sosta delle ambulanze. Questo comporta molti disagi per gli operatori che sono obbligati a portare le barelle con i pazienti lungo la strada in condizioni di sicurezza precaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento