← Tutte le segnalazioni

Disservizi

La multa sull'autobus urbano per un biglietto pagato

Abito in centro ad Arezzo e lo scorso sabato pomeriggio (30/11), dovendo raggiungere la palestra dell'oratorio Don Bosco di San Leo, decido di prendere l'autobus per evitare il traffico dovuto all'affluenza turistica per la Città del Natale. Un'esperienza nuova per me che non ricordo nemmeno l'ultima volta che mi sono servito di un autobus per spostarmi nella mia città. Sono in ritardo e rincorro letteralmente l'autobus, mentre faccio il biglietto via SMS (in allegato lo screenshot). Mi siedo e alla fermata successiva salgono i controllori, fatto di cui mi compiaccio. Mostro con sicurezza l'SMS con la conferma del biglietto al controllore che replica "Questo biglietto è valido tra 3 minuti. Favorisca il documento, la devo multare". Non mi capacito della sua affermazione e mi viene spiegato che il biglietto via SMS è valido a 5 minuti dalla ricevuta conferma, informazione tutt'altro che lampante sul sito web dell'azienda, che avevo consultato per avere il numero tramite il quale usufruire del servizio. Addirittura mi viene contestato di aver fatto il biglietto a vista perché avevo il telefono in mano, che invece avevo preso dalla tasca proprio per mostrare il biglietto. Spiego le mie ragioni e ammetto la mia ignoranza, ma il controllore è irremovibile e procede a farmi la multa. Gli altri passeggeri prendono le mie difese, in particolare tre signore che ringrazio, al quale il controllore risponde con sdegno e una totale mancanza di rispetto. Non nego di essermi trovato in difficoltà, sia per la multa che ritengo totalmente ingiusta, sia per la situazione che si era venuta a creare, con toni anche accesi. Nel frattempo chiedo maggiori informazioni al controllore, che sottolineo, non mi guarda nemmeno in faccia, ma ottengo solo una risposta piccata "È tutto scritto nella multa". Compiuto il suo dovere, mi sventola in faccia la multa e scende dall'autobus. Mentre ricevo ulteriore solidarietà dagli altri passeggeri, scorro i dettagli della multa di 42,50 € e noto che comprende anche l'importo del biglietto di 2,50€. Inoltre l'orario della multa è posteriore di 3 minuti all'orario di validità del mio biglietto. Insomma, oltre al danno, la beffa. Ho 26 anni, ma posso dire di aver visitato diversi Paesi europei e non, oltre ad aver vissuto per 6 mesi in Svezia per ragioni di studio. Inutile dire che un episodio del genere non mi era mai capitato. Procederò a presentare ricorso alla società che gestisce il servizio ma ci tenevo a segnalare il fatto, non solo per condividere la mia amarezza per aver ricevuto un multa per un biglietto pagato, ma per segnalare anche ad altri cittadini che il biglietto via SMS è valido solo dopo 5 minuti. Un servizio tutt'altro che "smart".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento