← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Parco Ducci e zona Baldaccio: "Chi deve provvedere alla manutenzione ed ai servizi?"

Via dei Carabinieri · Fiorentina

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un cittadino.

Foto 1 e 2: scuseremmo pure per il disturbo (come da cartello foto 1) la Atam s.p.a., ma i bagni del parcheggio Baldaccio sono chiusi (e con luce interna perennemente accesa) da oltre 2 anni. Più che un disturbo, un disastro. Per ovviare alla problematica di dove poter espletare bisogni in zona, gli incaricati dal Comune hanno dapprima chiuso i bagni uomini e donne dell'apposito edificio vicino all'ingresso principale parco Ducci e da circa una settimana hanno pensato bene di serrare (vedi foto 5) anche l'unico bagno aperto rimasto, quello per handicappati, per cui se un disabile in carrozzina in giro per il parco dovesse avere un bisogno impellente, deve cercare un bar in zona e se è domenica deve organizzarsi per farsela addosso. In foto 3 e 4 si può vedere il fango che si crea nel sottopasso di accesso al parco dal parcheggio di via Catenaia tutte le volte che piove. Ovvio il motivo: c'è della terra accumulata (sarà così da 3/4 anni) che nessuno rimuove. Chi deve provvedere? Esiste qualcuno incaricato delle pulizie? Segnalo infine la bruttissima consuetudine di coloro che sono incaricati di svuotare i cestini rifiuti, che entrano nel parco con mezzi a motore incuranti di coloro che sono a passeggiare, a velocità eccessiva, e che in alcune circostanze hanno (io testimone) rischiato anche di investire qualcuno. Si può rischiare di essere investiti anche mentre si passeggia al Parco?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • La risposta dell'amministratore di Atam (signor Mennini) riguardo i bagni Baldaccio, rientra tra le cantilene dell'amministrazione senza attributi, che quando ha un problema nella gestione di un bene della collettività fa la cosa più semplice: lo chiude. Ma in questi casi non si vede perchè questi amministratori debbano essere anche lautamente remunerati. Potremmo prendere al loro posto qualcuno a caso alla Caritas che sicuramente faremmo cosa più giusta. Oltretutto i bagni Baldaccio sono chiusi da una vita e non vedo il nesso con la futura Casa della Salute, in primis perchè sono stati chiusi quando della CdS neanche si trattava e poi e sopratutto perchè non si giustifica in alcun modo che un turista che arriva ad Arezzo, magari dopo un lungo viaggio in auto, parcheggia al Baldaccio e poi cerchi una toilette per fare bisogni impellenti, non possa trovare un tubo a meno di 2 kilometri! Assurdo e direi anche vergognoso. Infine la storia del luogo di spaccio: è anche possibile ma con la Questura a 20 metri e la Caserma dei CC a 200 metri la vedo dura per gli spacciatori. Io la vedo più come una scusa. E comunque se anche fosse vero, i problemi vanno affrontati e risolti, non nascosti sotto il tappetto, anche perchè alla fine il tappeto puzza......

  • ma di cosa vi lamentate, ce li siamo rivotati per 5 anni, i grandi responsabili di questo splendore che per festeggiare, la prima cosa che han visto bene di fare è stata una settimana di vacanza nel mentre la città è tra le peggiori d'italia quanto a esplosione contagi di covid-19.

  • Chiedo a qualche avvocato di buon cuore: obbligare un cittadino a commettere un reato (fare bisogno fisiologico in pubblico = atti osceni) causa chiusura servizi necessari (non esiste una toilette aperta in tutta la zona Parco Ducci/Baldaccio), non è di per sè un reato ed in caso affermativo di quale reato si tratta. Chiedo perchè mi sarei rotto di non ricevere mai risposta dalle Istituzioni e credo che l'unica cosa che possa darmi soddisfazione sia presentare una denuncia contro chi di dovere. Grazie per chi mi vorrà aiutare. ps: tutte le mattine per piacere e dovere (di salute) faccio la mia passeggiata nella zona e con l'età ho serie difficoltà a non fare i bisogni per la strada..............

  • I responsabili sono stati rieletti proprio ieri. Non ci sono bagni da nessuna parte ad Arezzo, , ma multano chi non sa dove andare.. Pazientate , gli aretini hanno scelto l'apparenza alla sostanza.

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento