menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Provincia delibera l'aumento del 50% della tassa sui passi carrabili. La risposta

La segnalazione di un attento lettore che ha un passo carrabile sulla Sr71

"Vi pare normale un aumento del genere? Benché l'importo sia basso comunque è in barba alla situaizone attuale e superando ampiamente l'aumento del costo della vita"

Questo lo sfogo di un lettore di Arezzo Notizie che segnala l'aumento della tassa del passo carrabile deliberato dalla Provincia di Arezzo.

"Si è passati dai 10,33 euro del 2020 ai 15 del 202. Mi riferisco al passo carrabile che viene fatto pagare dalla Provincia a chi ha un'uscita sulle loro strade. Nel mio specifico nella Sr71. La decorrenza chiaramente è retroattiva e delibera unilaterale, senza informazione per chi paga e senza specificare a che pro e quali benefici maggiori se ne abbia."

Citiamo testualmente:

Le tariffe applicate, base di calcolo del canone unico patrimoniale, sono presenti nell'allegato B) del Regolamento approvato con Delibera C.P. n. 4 del 12.02.21, con decorrenza 01.01.21.

La risposta della provincia

“La tassa sui passi carrabili non è stata introdotta dalla Provincia di Arezzo, ma bensì da un obbligo normativo del Governo nel 2019 e poi confermata con il Decreto Milleproroghe 2020." Così la presidente dell'amministrazione provinciale Silvia Chiassai Martini risponde dopo le rimostranze di alcuni giorni fa da parte di un cittadino che ha un passo carrabile lungo la Sr71.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento