Lunedì, 14 Giugno 2021
social

"Il mio sogno? Che il bimbo cieco torni a vedere". Il Nonno d'Italia premiato da Mattarella

Romolo "Romano" Carletti, 85 anni, vive alla Consuma. E' l'uomo che ha accompagnato un bambino macedone, cieco, a scuola, giorno dopo giorno perché il bus scolastico non aveva il servizio, obbligatorio, di accompagnamento per i minori disabili, percorrendo 1200 km al mese, circa 60 km tra viaggio di andata e ritorno al giorno

Romolo Carletti detto "Romano" - Foto di FerderAnziani Senior Italia

"Il mio desiderio? che un giorno il bambino possa vedere la luna, il sole, e i suoi genitori. Oppure me: sente la mia voce, mi vede e mi abbraccia". Parla con voce rotta dall'emozione - riporta l'Adnkronos - Romolo Carletti, 85 anni, detto "Romano". Vive alla Consuma, frazione montana ai confini tra le province di Arezzo e Firenze.

Il premio Louisse Braille

E' l'uomo che ha accompagnato un bambino macedone, cieco, a scuola, giorno dopo giorno perché il bus scolastico non aveva il servizio, obbligatorio, di accompagnamento per i minori disabili, percorrendo 1200 km al mese, circa 60 km tra viaggio di andata e ritorno al giorno e che è stato insignito da Mattarella con l'onorificenza al Merito della Repubblica Italiana, conferita a persone che si sono segnalate come casi significativi di impegno civile, di dedizione al bene comune e di testimonianza dei valori repubblicani.

E' diventato Nonno D'Italia

"Giornali, tv, agenzie .....sono un po' stanco. Ho avuto premi su premi ma questo di Mattarella mi mette un po' in imbarazzo", prosegue l'anziano signore ricordando di avere imparato a fare del bene dalla moglie, morta giovanissima. "Fai uno e ricevi due, mi ripeteva sempre", come con il piccolo macedone: "La benzina me la pagava il bambino, con la gioia che mi dava. Non credo di meritare tanto".

Sveglia all'alba per portare bimbo cieco a scuola

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il mio sogno? Che il bimbo cieco torni a vedere". Il Nonno d'Italia premiato da Mattarella

ArezzoNotizie è in caricamento