Sei ristoranti storici nel centro di Arezzo

Vi siete mai chiesti quali sono i ristoranti storici di Arezzo? Ecco sei locali tra "i più longevi" ad Arezzo

I piatti tipici della cucina toscana, ma non solo, serviti nel centro storico di Arezzo. Ecco la guida con i sei locali "più longevi" del capoluogo.

Antica Osteria Agania

Da quattro generazioni all'Agania è possibile mangiare piatti della tradizione aretina in un'atmosfera che sembra essersi fermata agli anni '50. Come riporta il sito internet del ristorante è possibile gustare un menù che propone funghi e tartufi, bistecca e filetto di vitelli allevati in Valdichiana, carne di suino, cacciagione e dolci di propria produzione.
L'Agania si trova nella parte alta della città, vicino a Piazza San Francesco, in via Mazzini. Non vi sarà difficile riconoscere questo locale come quello scelto da Pieraccioni per alcune scene di "Un fantastico via vai".

La Buca di San Francesco

Il ristorante aprì i battenti nel 1929 e si trova nel centro storico a due passi dalla vicina chiesa dove è possibile ammirare gli affreschi di Piero della Francesca come la "Leggenda della vera croce". Il ristorante si trova nei locali posti in via San Francesco. Le pareti sono decorate con motivi trecenteschi, il pavimento è una vecchia strada etrusca.
Il menù propone ricette tradizionali e della storia aretina. La Buca di San Francesco è stata premiata dall’Unione Cuochi Professionisti italiani.

Il Cantuccio

Atmosfera calda e accogliente quella che si respira in via Madonna del Prato. All'interno, sulle pareti, sono presenti le foto di personaggi illustri che hanno lasciato dediche e ringraziamento per l'ottima cucina. I piatti presenti sul menù de Il Cantuccio sono tutti all'insegna della tradizione. Da segnalare la pasta fatta in casa oltre agli arrosti, la tagliata, la bistecca alla fiorentina e molto altro ancora.

Osteria dei mercanti

Se vi trovate nella parte bassa di Corso Italia e state salendo verso il cuore del centro storico alla vostra sinistra troverete Piazzetta sopra i ponti. Qui c’è l’Osteria dei mercanti i cui natali risalgono al 1926 quando aprì i battenti il bar ristorante Roma in onore della nuova strada adiacente. Da allora quattro generazioni si sono susseguite fino ad oggi puntando su prodotti del territorio aretino e ricette tipiche.

Se poi volete ammirare Piazza Grande gustandovi un buon piatto della tradizione aretina i prossimi due ristoranti fanno al caso vostro.

Logge Vasari

Come riporta il sito internet delle Logge Vasari, il locale è stato ricavato da un’antica dogana del sale, all’interno del palazzo monumentale, architettato da Giorgio Vasari. Il locale era nato come osteria ed oggi è diventato un ristorante sobio e di livello. Tra i piatti tipici ecco la pappa al pomodoro, la zuppa di pane, i fegatelli all’alloro, la fiorentina di pura chianina e l’uso di tartufi e funghi tipici dell’antica tradizione culinaria toscana.

La lancia d'oro

Piatti tipici della tradizione con prodotti del territorio. Ecco La lancia d'oro, un altro locale dove abbinare la buona cucina alle bellezze del salotto di Arezzo. Nel menù anche piatti di pesce con un menù degustazione e per i più golosi la pasticceria anche con dolci senza glutine.

Nel centro storico di Arezzo, sotto le antiche Logge Vasariane, il ristorante la Lancia d’Oro si affaccia su una piazza tra le più suggestive d’Italia.
Seduti ai tavoli dell’ampia terrazza coperta dalle artistiche Logge potrete godere di un’atmosfera impermeata di Storia e di bellezze architettoniche.
I piatti, preparati con i prodotti del territorio, trasformeranno una piacevole sosta in un’esperienza indimenticabile.
Con la grande qualità, l’ambiente accogliente e un servizio impeccabile contiamo di lasciare impresso un bel ricordo ai nostri ospiti, per desiderare di ripetere al più presto la loro sosta alla Lancia d’Oro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto frontale: muore giovane aretina. Grave un 46enne

  • Tragedia di Ristradelle, Helenia e il suo grande amore per gli animali. Lavorava per Enpa: "Lascia un vuoto enorme, la sua dolcezza era unica"

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • Stelle Michelin Toscana 2020: Arezzo presente con un ristorante storico. E con un giovane chef

  • Allarme bomba: evacuate le Poste centrali. Ma nel pacco c'è del pane

  • Cinghiale distrugge 20mila euro di cocaina nascosta sotto terra

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento