social

Spritz, come farlo a casa: ricetta veneziana e internazionale

Ingredienti e preparazione di uno dei cocktail più amati dagli italiani

È l'emblema o anche simbolo degli apertivi, essendo uno dei cocktail più amati dagli italiani, sia dai più giovani che dai più maturi. Si tratta dello spritz, un drink alcolico, il cui nome deriva da spritzen, verbo tedesco-austriaco che significa "spruzzare", probabilmente in riferimento al gesto di allungare il vino con acqua frizzante con il quale le truppe dell'impero austriaco di stanza nel Regno Lombardo-Veneto allungavano i vini locali, può essere preparato direttamente in casa in due alternative: la ricetta veneziana e quella internazionale. 

Spritz, la ricetta veneziana

Questi gli ingredienti necessari per preparare lo spritz secondo la ricetta veneziana:

  • 1/3 di vino bianco secco o prosecco;
  • 1/3 di bitter (Aperol, Select, Campari);
  • 1/3 di acqua frizzante;
  • ghiaccio q.b.;
  • fetta d'arancia;

Il cocktail va versato in un tumbler, un bicchiere basso, tipicamente da cocktail. Per prima cosa occorre riempire il bicchiere con del ghiaccio: aggiungete poi il vino o il prosecco, versate il bitter e colmate con dell'acqua frizzante. Decorate, infine, con una fetta d'arancia.

Spritz, la ricetta internazionale

Questi invece gli ingredienti previsti dalla ricetta internazionale dello spritz riconosciuta dalla IBA (Associazione internazionale dei barman):

  • 6 cl di prosecco;
  • 4 cl di Aperol;
  • seltz q.b.;
  • ghiaccio q.b.;
  • scorza d'arancia;

Versate all'interno del bicchiere i cubetti di ghiaccio, l'Aperol, il Prosecco e aggiungete una spruzzata di seltz a piacere e mescolate delicatamente. Guarnite poi con una fetta d'arancia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spritz, come farlo a casa: ricetta veneziana e internazionale

ArezzoNotizie è in caricamento