rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
social

Dolci di settembre, la ricetta della crostata all'uva

Ingredienti e preparazione di un grande classico di questa stagione

Tra i dolci tipici del mese di settembre c'è sicuramente la costrata con l'uva. Proviamo a vedere insieme gli ingredienti e il procedimento di questa ricetta.

Ingredienti

Per la frolla morbida:

  • 300 gr di farina + q.b. per la spianatoia;
  • 125 gr di burro;
  • 120 gr di zucchero;
  • 1 uovo intero + 1 tuorli;
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci;
  • semini di una bacca di vaniglia 

Per la crema:

  • 1/2 l di latte;
  • 3 tuorli d'uovo;
  • 90 gr di farina;
  • 120 gr di zucchero;
  • una bacca di vaniglia;
  • 2-3 cucchiai di marmellata o confettura (noi abbiamo scelto confettura di ciliegie);
  • uva q.b. (noi abbiamo scelto quella nera, ma voi potete usare anche la bianca oppure entrambe).

Preparazione

Per la crema:

  • Aprite la bacca di vaniglia con un coltellino affilato ed estraete i semini.
  • Scaldate il latte, senza portarlo a bollore, con all'interno i semini e il baccello di vaniglia.
  • Mescolate in una terrina la farina con lo zucchero, aggiungete i tuorli, un filo di latte caldo e mescolate. Aggiungete poi tutto il latte rimanente, dal quale avrete tolto il baccello di vaniglia, rimettete sul fuoco a fiamma bassa e mescolate finché la crema non si sarà addensata per bene.
  • Quando la crema sarà densa al punto in cui desiderate, togliete dal fuoco, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare.

Per la frolla:

  • Disponete sulla spianatoia la farina a fontana, al centro mettete il burro a piccoli tocchetti, le uova, lo zucchero (vi sarà  più facile da lavorare se prima lo riducete a velo con un mixer), il lievito e i semini di vaniglia.
  • Amalgamate gli ingredienti lavorando con la punta delle dita, delicatamente. Lavorate l'impasto, sempre delicatamente e per breve tempo, fino a formare una palla. Schiacciatela leggermente e avvolgete con pellicola trasparente per alimenti. Riponete in frigo per 30-40 minuti.
  • Riprendete la pasta frolla dal frigo e privatela della pellicola trasparente, stendetela con un matterello tra due fogli di carta forno aiutandovi anche con una spolverata di farina, fino a formare un disco di circa mezzo centimetro.
  • Posizionate la frolla nello stampo da crostata foderato con carta forno (oppure imburrato e infarinato) facendolo salire anche un poco lungo i bordi.
  • Bucherellate la frolla con i rebbi di una forchetta, coprite con un foglio di carta forno e riempite con le sfere di ceramica adatte alla cottura in bianco, oppure (come abbiamo fatto noi) della pasta o dei legumi secchi. L'importante è creare un "peso" sulla base per evitare che gonfi troppo in cottura.
  • Cuocete in forno già caldo a 190° per 15-20 minuti, poi togliete la carta forno e proseguite la cottura fino a completa doratura (circa 10 minuti). Verificate che anche il fondo sia ben dorato e poi sfornate e lasciate raffreddare.
  • Quando la frolla sarà completamente fredda, sformatela sul piatto da portata, distribuite sulla base un paio di cucchiai di marmellata e poi versate la crema ormai a temperatura ambiente. Livellate bene la superficie e infine decorate con gli acini d'uva che avrete prima ben lavato, divisi a metà e privati degli ossicini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolci di settembre, la ricetta della crostata all'uva

ArezzoNotizie è in caricamento