rotate-mobile
social

VIDEO | Kebab La Stazione vince il premio Play 2024: il riconoscimento a Roma

Già nel 2018, Kebab La Stazione aveva intrapreso l'avventura social con Ashno, il rapper togolese, che firmò il tormentone che, in pochissimo tempo, impazzò nel web e non solo

Affrontare problemi complessi con immagini surreali e completamente nonsense. La filosofia che sta dietro alle clip video - diffuse sui canali di Instagram e Tik Tok - firmate Kebab La Stazione è proprio questa. "Ci divertiamo - spiegano i gestori delle pagine - lo facciamo essenzialmente per la nostra community". Ed è stato proprio questo neo surrealismo dei contenuti a riuscire a conquistare la giuria del premio Play 2024 che, all'unanimità, ha deciso di conferire il riconoscimento ad Ahmed Shafqaat, che dirige il locale di via Spinello da 12 anni. A lui e al suo web creator è stato conferito il riconoscimento per aver realizzato e condiviso sul proprio canale un dei migliori video digitali dell'anno. L'iniziativa si svolta a Roma.

Il video (qui il link) ha raccolto più di 100 “like” sul profilo Instagram ufficiale del Premio Play e, successivamente è stato selezionato tra i finalisti dal Comitato Artistico del Premio. Già nel 2018, Kebab La Stazione aveva intrapreso l'avventura social con Ashno, il rapper togolese, che firmò il tormentone che, in pochissimo tempo, impazzò nel web e non solo.

La premiazione a Roma

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIDEO | Kebab La Stazione vince il premio Play 2024: il riconoscimento a Roma

ArezzoNotizie è in caricamento