Giovedì, 24 Giugno 2021
social

Guida Slow Wine 2021: ecco i 111 vini Top della Toscana. Ben undici sono aretini

Torna l'autunno e tornano le guide del vino. Tra quelle più curate e apprezzate, soprattutto in ottica di rispetto dei caratteri legati a territorio, storia e ambiente, c'è Slow Wine 2021, redatta Slow Food e uscita negli scorsi giorni

Torna l'autunno e tornano le guide del vino. Tra quelle più curate e apprezzate, soprattutto in ottica di rispetto dei caratteri legati a territorio, storia e ambiente, c'è Slow Wine 2021, redatta Slow Food e uscita negli scorsi giorni. Quest'anno sono state complessivamente  25mila i vini assaggiati e 1.939 le cantina recensite. 

Per ogni regione italiana - si legge - abbiamo redatto una lista di quelli che abbiamo denominato Top Wines, ovvero il meglio della produzione, assaggiata durante le nostre degustazioni, espressa da quei territori. C'è poi l’indicazione dei Vini Slow – ovvero quelli che, oltre ad avere una qualità organolettica eccellente, riescono a condensare nel bicchiere caratteri legati a territorio, storia e ambiente – e dei Vini quotidiani, che possono acquistare in enoteca ad un prezzo massimo di 12 euro.

Di seguito, tra le anticipazioni, tutti i vini considerati "Top Wine" della Toscana. Sono 111, ricadendo tra le denomizioni più celebri come Chianti Classico e Brunello di Montalcino, ma la provincia di Arezzo è ben rappresentata con 11 etichette.

I 111 Top Wines della Toscana secondo Slow Wine

Altoreggi 2017, Casanuova – Thilo Besançon

Ampeleia 2017, Ampeleia

Bolgheri Rosso Camarcanda 2017, Ca’ Marcanda

Bolgheri Sassicaia 2017, Tenuta San Guido

Bolgheri Sup. Argentiera 2017, Tenuta Argentiera

Bolgheri Sup. Campo al Fico 2017, I Luoghi

Brunello di Montalcino 2015, Agostina Pieri

Brunello di Montalcino 2014, Il Paradiso di Manfredi

Brunello di Montalcino 2015, La Cerbaiola – Salvioni

Brunello di Montalcino 2015, Le Ragnaie

Brunello di Montalcino 2015, Pietroso

Brunello di Montalcino 2015, Collemattoni

Brunello di Montalcino Dedicato a Franco Ris. 2012, Biondi Santi – Tenuta il Greppo

Brunello di Montalcino Diecianni Ris. 2010, Le Chiuse

Brunello di Montalcino Poggio al Vento Ris. 2013, Col d’Orcia

Brunello di Montalcino Poggio di Sotto 2015, Poggio di Sotto – Tenuta San Giorgio

Brunello di Montalcino Santa Maria 2015, Podere Sante Marie – Colleoni

Brunello di Montalcino Vigna Schiena d’Asino 2015, Mastrojanni

Brunello di Montalcino Vigna Soccorso 2015, Tiezzi

Brunello di Montalcino Vigneti del Versante 2015, Pian dell’Orino

Caberlot 2017, Podere Il Carnasciale (Bucine)

Cabernet Franc 2018, I Mandorli

Cafaggio 2018, Podere La Madia (Loro Ciuffenna)

Campigliole 2019, Mannucci Droandi (Montevarchi)

Carmignano Elzana Ris. 2016, Fattoria Ambra

Carmignano Terre a Mano 2016, Fattoria di Bacchereto Terre a Mano

Cepparello 2017, Isole e Olena

Chianti Cl. 2018, Oliviera

Chianti Cl. 2017, Val delle Corti

Chianti Cl. Bugialla Ris. 2017, Poggerino

Chianti Cl. Campitello Ris. 2017, Monteraponi

Chianti Cl. Caparsino Ris. 2017, Caparsa

Chianti Cl. Lamole 2018, I Fabbri

Chianti Cl. Le Miccine Ris. 2017, Le Miccine

Chianti Cl. Monte Bernardi Ris. 2017, Monte Bernardi

Chianti Cl. Vigna Barbischio Ris. 2017, Maurizio Alongi

Chianti Cl. Vigna Cavarchione 2018, Istine

Chianti Colli Aretini 2018, Paterna (Terranuova Bracciolini)

Chianti Colli Fiorentini 2017, Fattoria di Fiano – Ugo Bing

Chianti Montalbano 2018, Fattoria Castellina

Chianti Podere Alberese Ris. 2016, Podere Alberese

Chianti Rufina 2018, Fattoria Il Lago

Chianti Rufina 2018, Frascole

Chianti Rufina Vigneto Erchi 2017, Fattoria Selvapiana

Chianti San Miniatello 2018, Agrisole

Chianti Santa Caterina 2018, Castelvecchio

Chianti Sup. 2018, Ottomani

Chianti Sup. Villa Migliarina 2018, Migliarina e Montozzi (Bucine)

Ciliegiolo 2019, Antonio Camillo

Ciliegiolo 2019, San Ferdinando (Civitella in Valdichiana)

Colline Lucchesi Casa e Chiesa 2018, Tenuta Lenzini

Degeres 2017, Montepepe

Elba Aleatico 2016, Acquabona

Etabeta 2019, Fattoria Kappa

Fabbrica di San Martino Bianco 2018, Fabbrica di San Martino

Face to Face 2019, Podere Anima Mundi

Gronda 2018, Calafata

Il Guercio 2018, Tenuta di Carleone

Il Picchio 2016, Podere Erica

L’Apparita 2017, Castello di Ama

Le Pergole Torte 2017, Montevertine

Libente 2018, Valle del Sole

Maremma Toscana Ciliegiolo Briglia 2019, Terre Dell’Etruria – Il Poderone

Masseto 2017, Ornellaia e Masseto

Melograno 2018, Podere Concori

Messorio 2017, Le Macchiole

Migliara 2016, Tenimenti d’Alessandro (Cortona)

Montecarlo Bianco 2019, Podere Sgretoli

Montecucco Rosso Ciarlone 2016, Tenuta L’Impostino

Montecucco Rosso Il Cerro dei Locchi 2018, Vegni e Medaglini

Montecucco Rosso Leremo 2018, Villa Patrizia

Montecucco Rosso Rigoleto 2018, Collemassari

Montecucco Sangiovese 2016, Campi Nuovi

Montigiano 2018, Il Borghetto

Morellino di Scansano 2019, Terenzi

Morellino di Scansano 2019, I Cavallini

Morellino di Scansano Ribeo 2019, Roccapesta

Nambrot 2017, Tenuta di Ghizzano

Nobile di Montepulciano 2017, Poderi Sanguineto I e II

Nobile di Montepulciano 2016, Podere Il Macchione

Nobile di Montepulciano Sotto Casa Ris. 2015, Boscarelli

Nobile di Montepulciano Ventisei 2016, Avignonesi

Odyssea 2018, Macchion dei Lupi

Orcia Sangiovese 2018, SassodiSole

Orcia Sangiovese Troccolone 2019, Marco Capitoni

Passito di Corzano 2005, Corzano e Paterno

Pepe Nero 2019, Casteldelpiano

Pergolaia 2016, Caiarossa

Petresco 2016, Le Cinciole

Pinot Nero 2018, Macea

Pinot Nero 2017, Podere della Civettaja (Pratovecchio Stia)

Riecine 2016, Riecine

Rosato 2019, La Selva

Rosso di Montalcino 2018, Fornacina

Rosso di Montalcino 2018, Ridolfi

Rosso di Montalcino 2018, Baricci

Rosso di Montalcino Alberello 2018, Fonterenza

Rosso di Montepulciano 2019, Contucci

Rosso Vigliano 2018, Paolo e Lorenzo Marchionni a Vigliano

San Lorenzo 2017, Sassotondo

Sangiovese Tin 2017, Montesecondo

Syrah Apice 2016, Stefano Amerighi (Cortona)

Valdarno di Sopra Bòggina A 2018, Petrolo (Bucine)

Valdarno di Sopra Petruna in Anfora 2018, Il Borro (Loro Ciuffenna)

Vernaccia di San Gimignano 2019, Fontaleoni

Vernaccia di San Gimignano 2019, San Benedetto

Vernaccia di San Gimignano 2019, Cesani

Vernaccia di San Gimignano Carato 2017, Montenidoli

Vernaccia di San Gimignano Prima Luce Ris. 2017, Cappellasantandrea

Vernaccia di San Gimignano Selvabianca 2019, Il Colombaio di Santa Chiara

Vin Santo di Carmignano Ris. 2012, Tenuta di Capezzana

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida Slow Wine 2021: ecco i 111 vini Top della Toscana. Ben undici sono aretini

ArezzoNotizie è in caricamento