rotate-mobile
social

Guido da Cortona, il francescano fondatore delle Celle

Una storia simile se non identica per certi tratti con quella di San Francesco per il santo venerato a Cortona

La data di nascita di Guido Pagnottelli o Vagnottelli non è certa anche se si parla del 1187 come anno in cui venne alla luce. Figlio di una famiglia nobile e ricca, Guido visse una esistenza agiata in quel di Cortona fino al 1211. Questo fu l'anno in cui incontro San Francesco. Un incontro che gli cambiò la vita che seguendo le orme del poverello di Assisi - anche lui nato una una famiglia ricca e agiata - decise di spogliarsi dei suoi averi per aiutare gli ultimi. Una figura centrale per la vita religiosa del tempo, di una comunità che solo poco tempo dopo conoscerà l'opera di Santa Margherita.

Ordinato sacerdote fu incaricato proprio da San Francesco di predicare il messaggio dell'ordine, vivendo nell'eremo de le Celle di cui fu il fondatore. Descritto come un uomo di una cultura non comune, Guido visse fino a 60 anni con sempre più persone pronte a testimoniarne la santità.

Alla sua morte, il corpo fu deposto dentro un sarcofago di marmo in Santa Maria di Cortona. La testa venne asportata e custodita nel pozzo della chiesa. Solo nel 1945 testa e corpo vennero riuniti sotto l'altare della cattedrale di Cortona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guido da Cortona, il francescano fondatore delle Celle

ArezzoNotizie è in caricamento