rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
social Loro Ciuffenna / Rocca Ricciarda

Il cimitero longobardo di Rocca Ricciarda

Qui si aprivano due grandi spaccature nelle quali venivano calati rispettivamente i cadaveri delle donne in una, quelli degli uomini nell’altra: quindi, il buco veniva coperto da un pesante chiusino in pietra

Riceviamo e pubblichiamo il contributo di Gabriele Ruffoli.

Il cimitero vecchio di Rocca Ricciarda

Sul Pratomagno, in provincia di Arezzo si possono trovare tantissime perle tra cui il cimitero vecchio di Rocca Ricciarda che risale all'epoca longobarda, qui

Il cimitero vecchio di Rocca Ricciarda

. Nel 1700 le due fenditure furono chiuse e fu edificato un piccolo e nuovo edificio in pietra che oggi gli abitanti chiamano “cappellina” e che rimane ben visibile da tutti i lati. E’ un luogo carico di emozioni e sostandovi non si può fare a meno di rimanerne suggestionati.

P.s. Si chiamano cimiteri vecchi quei luoghi di sepoltura costruiti in prossimità dei paesi prima del 1800, cioè prima del decreto Leopoldino (e poi Napoleonico) che, per motivi di salute pubblica, comandava che i cimiteri fossero posti lontano dai paesi, recintati e in posti arieggiati, nella forma quindi che conosciamo oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cimitero longobardo di Rocca Ricciarda

ArezzoNotizie è in caricamento