rotate-mobile
social

Ora solare 2021, ecco quando spostare le lancette

Come ogni anno si perderà - per il resto dell'autunno e dell'inverno - un'ora di luce al pomeriggio. L'ora solare resterà attiva infatti fino all'ultimo weekend del mese di marzo

Una notte più lunga di un'ora, con la possibilità di dormire un po' di più. Il ritorno dell'ora solare 2021 è alle porte: già, ma quando si spostano le lancette? Accadrà fra sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021, con il passaggio dall'ora legale a quella solare. Come ogni anno in questo periodo, si perderà - per il resto dell'autunno e dell'inverno - un'ora di luce al pomeriggio. L'ora solare resterà attiva infatti fino all'ultimo weekend del mese di marzo, quando le lencette degli orologi verranno di nuovo spostate in avanti. Va detto che, ormai, buona parte dei dispositivi elettronici si aggiornano automaticamente con l'ora esatta. L'ora solare resterà in vigore, precisamente, fino al 27 marzo del 2022, quando le lancette dovranno essere spostate di nuovo in avanti.

Motivi, problemi e possibile modifiche al cambio dell'ora

Il cambio di orario - come ricorda Romatoday - se da un lato è importante per risparmiare energia, da un altro in alcuni soggetti può provocare fatica, stress e una sensazione di spaesamento, soprattutto i primi giorni necessari al corpo per abituarsi al nuovo orario. Poco più di tre anni fa, tra luglio e agosto 2018, è stata avanzata la proposta di abolizione del cambio dell'ora: quasi 5 milioni di cittadini dell'Unione Europea hanno risposto a una consultazione: a esprimersi favorevolmente è stato il 76% dei votanti. Nella discussione che è seguita alla Commissione Europea non si è raggiunta una decisione univoca che accontentasse tutti i Paesi membri e al momento in Italia vige ancora il cambio dell'ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora solare 2021, ecco quando spostare le lancette

ArezzoNotizie è in caricamento