rotate-mobile
social Lucignano

L'Avis di Lucignano in festa: "Noi al servizio dei cittadini"

La presidente Polvani: “Non solo donazione di sangue, ma con i nostri 150 soci anche costante vicinanza e tangibile sostegno alla comunità”

La sezione Avis Lucignano è sempre presente nelle iniziative che riguardano il territorio, con una particolare attenzione rivolta alle persone anziane e in difficoltà. “Non ci limitiamo al generoso gesto della donazione del sangue, di cui c’è sempre un gran bisogno – dichiara la presidente Alessandra Polvani – ma prestiamo la nostra azione di volontariato e sostegno verso progetti sanitari in generale, la scuola, gli anziani e lo sport. Tutte le risorse raccolte, provenienti da donazioni e contribuzioni dei soci sostenitori, vengono “reinvestite”.

Il gruppo storico di donatori, intorno ai 150 su una popolazione di circa 3.500 abitanti, è sempre particolarmente sensibile verso il sociale e pronto a intervenire in caso di eventi calamitosi: “Ricordo in particolare – aggiunge Polvani – il nostro sostegno in occasione della recente alluvione che ha colpito le popolazioni della Toscana, o gli aiuti alla popolazione ucraina coinvolta nel conflitto, in altre circostanze siamo intervenuti in occasione di terremoti”.

Massima attenzione è rivolta alla comunità lucignanese, con cui l’Avis locale mantiene un dialogo aperto e permanente, facendo fronte a diverse e specifiche esigenze. Tra le altre, da evidenziare che per il plesso scolastico, Avis ha provveduto all’acquisto di apparecchiature multimediali, fotocopiatrice e banchi; per il Centro residenziale per anziani “Arrighi-Griffoli” ricordiamo l’acquisto di un televisore e alcuni ausili deambulatori destinati agli ospiti della struttura. E per la cittadinanza tutta, “disponiamo – ricorda Polvani - di alcuni ausili deambulatori che vengono concessi in comodato d’uso gratuito su specifica richiesta a chi ne avesse necessità”.

La sezione lucignanese è intervenuta anche nella realizzazione dei giardini con parco giochi inclusivi per bambini, inaugurati la scorsa primavera, realizzati con fondi europei e il prezioso e decisivo contributo proprio di Avis Lucignano, perché “oltre alla crescita esponenziale delle donazioni registrate negli ultimi mesi, riteniamo fondamentale continuare a operare nel sociale a tutti i livelli, sempre a favore della comunità, sostenendo progetti che possano aiutare la cittadinanza, elevandone nel contempo anche il senso civico”.

Ecco che l’Avis di Lucignano supporta anche la locale società sportiva, “con la speranza – conclude il presidente Polvani – che questa visibilità ‘positiva’ contribuisca ad avvicinare anche i giovani sportivi all’altruismo e alla bontà, valori propri e identificativi del donatore Avis”.

“È encomiabile l’attività del presidente Alessandra Polvani e dei soci Avis – dichiara la sindaca di Lucignano Roberta Casini – un esempio luminoso di cittadinanza attiva e attenta alle esigenze della nostra comunità, sempre partecipe e protagonista della vita sociale. L’auspicio è che i giovani si avvicinino in sempre maggior numero ad Avis e a forme associazionistiche virtuose, garantendo nel tempo la prosecuzione di così tante benemerite iniziative. Da parte dell’Amministrazione comunale un sentito ringraziamento a tutti i componenti di Avis Lucignano per il loro prezioso e tangibile supporto, nei diversi ambiti, alla nostra comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Avis di Lucignano in festa: "Noi al servizio dei cittadini"

ArezzoNotizie è in caricamento