Lunedì, 14 Giugno 2021
Scuola

Educazione stradale a Civitella: consegnati attestati di partecipazione

"Obiettivo del progetto - dichiara il sindaco di Civitella Ginetta Menchetti - è quello di stimolare l’adozione di comportamenti sicuri e rispettosi delle regole del Codice della Strada, con la speranza, per il futuro, di ridurre il numero delle violazioni e di tutelare per quanto più possibile il bene della vita umana"

La Polizia Municipale in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Martiri di Civitella nel mese di aprile e maggio ha svolto orgogliosamente attività di educazione stradale, un progetto  formativo rivolto agli alunni delle prime medie. Questa attività oltre ad avere avuto una riconosciuta valenza didattico-formativa per gli alunni coinvolti, ha rappresentato per i vigili un importante momento di incontro, di confronto e di scambio con quelli che saranno i cittadini di domani.

“Obiettivo del progetto - dichiara il sindaco di Civitella Ginetta Menchetti - è quello di stimolare l’adozione di comportamenti sicuri e rispettosi delle regole del Codice della Strada, con la speranza, per il futuro, di ridurre il numero delle violazioni e di tutelare per quanto più possibile il bene della vita umana”.

Il progetto si è sviluppato in una prima parte teorica effettuata in classe durante le lezioni di tecnologia che ha portato alla somministrazione ai ragazzi di un questionario per valutare le competenze acquisite e una seconda parte pratica svolta durante le lezioni di educazione fisica attraverso camminate all'aperto e per le strade del paese con il rispetto delle regole del codice della strada.

Il Servizio Polizia Municipale ha risposto prontamente alla richiesta della scuola ritenendola un primo importante passo sulla strada della piena cittadinanza, che è sempre fatta di diritti e di doveri.

Gli operatori della Polizia Municipale hanno incontrato gli alunni delle classi prime prima all'interno dei locali della scuola per approfondire l'argomento e rispondere alle domande o curiosità dei ragazzi sia sulla segnaletica stradale sia sul ruolo svolto dalla Polizia Municipale e successivamente mettendo in pratica gli insegnamenti percorrendo a piedi le strade dell'abitato di Badia al Pino osservando la segnaletica stradale verticale, orizzontale e quella effettuata dagli agenti preposti al traffico.

I ragazzi hanno risposto con entusiasmo a questa iniziativa e mostrato molto interesse. Nella mattinata del 3 giugno alla presenza del Sindaco di Civitella, del dirigente scolastico, della professoressa di educazione fisica e del personale della PM sono stati consegnanti alle classi attestati di partecipazione al progetto di educazione stradale per l'anno scolastico 2020/2021.

Questa cerimonia è stata anche l’occasione per confermare l’impegno anche per  il prossimo anno scolastico ampliando le classi interessate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Educazione stradale a Civitella: consegnati attestati di partecipazione

ArezzoNotizie è in caricamento