Salute

Rischio di Listeria nel salmone affumicato norvegese. Il Ministero richiama un lotto

Può provocare una tossinfezione alimentare

Salmone affumicato norvegese a rischio per presunta presenza di Listeria monocytogenes. Si tratta del prodotto dell'azienda Hove Fine Foods Aps, che arriva dalla Lettonia. Lo riporta il sito del Ministero della Salute che indica come riconoscerlo: si tratta del lotto (0777-022) nella confezione dal peso di 200 grammi, che ha come scadenza il 7 marzo del 2019.

L'azienda invita i consumatori a non mangiarlo e a riportare il prodotto al punto vendita per la sostituzione. 

Quali sono i rischi in caso di assunzione di prodotti contaminati da Listeria?

Questo batterio provoca la listeriosi, una tossinfezione alimentare che può derivare in genere dall'assunzione di latte crudo o formaggi freschi, gelati, pesci crudi o affumicati, carne e pollame non cotto a sufficienza, ortaggi. Si manifesta con febbre, nausea, vomito. Il batterio della listeria resiste bene esi sviluppa a temperature di frigorifero tra i 4 e i 6 gradi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio di Listeria nel salmone affumicato norvegese. Il Ministero richiama un lotto

ArezzoNotizie è in caricamento