Vivi Castiglion Fibocchi: "Erba alta, rifiuti in strada e disagi"

Nota della lista di minoranza: "In un momento così delicato per la salute dei cittadini causa Covid-19, l'amministrazione decide di dimezzare il servizio di raccolta porta a porta, ormai collaudato e ben funzionante"

Nota della lista di minoranza "Vivi Castiglion Fibocchi". "In un momento così delicato per la salute dei cittadini causa Covid-19, l'amministrazione di Castiglion Fibocchi decide di dimezzare il servizio di raccolta porta a porta, ormai collaudato e ben funzionante, con una vaga promessa di risparmio sulla bolletta ancora non quantificata". La nota poi prosegue: "Il sacco dell' indifferenziata viene ritirato solo una volta alla settimana e l'organico non viene più ritirato porta a porta, ma dovrà essere conferito nei bidoncini stradali che si riempiono subito, a causa anche dei volumi dei sacchi di erba e sfalci, con la conseguenza che vengono lasciati a terra. Problemi anche all'isola ecologica per via dei tempi più brevi di apertura e procedure più lunghe di conferimento, con la conseguenza che spesso le persone, dopo aver fatto lunga fila, sono costrette a tornare indietro, riportando a casa ciò che dovevano conferire. Complimenti all'amministrazione per la scelta, senza una giusta informazione, che mette in evidenza 'la cura del decoro urbano' tanto sbandierato durante la campagna elettorale. In un momento, ripetiamo, così delicato per la salute pubblica è inammissibile ridurre un paese in queste condizioni: sporco, con erba alta e incuria sulla pulizia delle strade".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento