menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Via Giulio Regeni sia nei pressi del palazzo di Giustizia di Arezzo", la proposta di Giorgi

L'intervento di Giuseppe Giorgi di Arezzo Democratica che propone una zona che sia vicino al palazzo di Giustizia dove venga posta anche una panchina gialla

"E’ stato un “fatto” di grande civiltà dalla parte dei diritti umani, che onora Arezzo, la sua comunità politica e civile, l’atto d’indirizzo su Giulio Regeni e l’intitolazione di un luogo aretino alla sua memoria votato all’unanimità su proposta dei gruppi di minoranza in consiglio comunale."

L'intervento di Giuseppe Giorgi di Arezzo Democratica sulla votazione per intitolare una strada a Giulio Regeni.

"Come cittadino e come politico mi corre l’obbligo di ringraziare tutti i consiglieri comunali che hanno aderito alla proposta nata dalla società civile aretina.

Non può essere sottaciuta la sensibilità del consiglio comunale nell’aver votato all’unanimità per il riconoscimento cittadino al ricercatore italiano assassinato in Egitto, alla sua vicenda; che questo atto straordinario sia stato approvato insieme rimane, a mio avviso, iscritto a chiare lettere nella storia amministrativa e civile di Arezzo.

Via o Largo Giulio Regeni ad Arezzo è il segno di una attenzione ai diritti civili che va testimoniata da un “luogo” simbolo.

C’è nei pressi del Tribunale di Arezzo, un bellissimo parco intitolato a Giorgio Ambrosoli; lì, uno degli spazi potrebbe essere intitolato a Giulio Regeni: un viale o un’area vicino al palazzo di Giustizia con una panchina gialla. Verità e Giustizia per Giulio Regeni, scelta europea, italiana, aretina. Dopo lo straordinario voto all’unanimità a Palazzo dei Priori, sarebbe di grande significato civile invitare ad Arezzo, all’inaugurazione di Largo Giulio Regeni i genitori Paola e Claudio e il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento