Vigili urbani in via Filzi. Demos: "Autogol della giunta Ghinelli"

L'intervento è quello del direttivo Demos.

"Sembra un autogol in piena regola la scelta di collocare la nuova sede della polizia municipale in via Fabio Filzi. Incomprensibile per logistica, collegamenti, spazi, bilancio comunale".

Ad intervenire sulla vicenda è il direttivo Demos. 

"Via Fabio Filzi è una piccola strada che collega via Masaccio a via Vittorio Veneto, nel quartiere di Saione, due delle arterie di mobilità più trafficate di Arezzo. Qui la nuova caserma dei vigili sarebbe un disastro, il segno di una incapacità di visione moderna, di mobilità sostenibile della città da parte di una giunta che doveva essere guidata dall’eccellenza urbanistica. Piccola via, immersa tra civili abitazioni, in cui le entrate e uscite sarebbero a senso unico, auto e mezzi della polizia municipale a intasare il traffico di Saione. L’immobile scelto è tra l’altro da ristrutturare pesantemente: un piano seminterrato adibito a cucine, il primo e il secondo piano, senza ascensori, con soffitti alti oltre 4 metri, per cui riscaldarli diventa un’impresa. Tra l’altro l’impianto di riscaldamento è obsoleto, va spesso in blocco e probabilmente non è a norma.

Una ristrutturazione costosissima, pagata dai cittadini per la nuova sede della polizia municipale incastrata tra le case di Saione. L’esterno è striminzito per una caserma dei vigili : appena 10 posti macchina al coperto, pochi nel piazzale, 3/4 nel vialetto di accesso.

Una scelta improvvida per l’accesso, come scrivevamo più sopra, stretto e subito sulla strada dove vi sono abitazioni su ambo i lati ed attività commerciali.

Ad avviso di DEMOS sono talmente tanti gli aspetti negativi di questa scelta della Giunta che appare incomprensibile, contro producente, pesantissima per le tasche dei cittadini.

L’Osservatorio della Farfalla e della Rosa Bianca sollecita una revisione totale della pessima scelta.

Nel suo Focus su Saione, DEMOS ha messo la sua lente d’ingrandimento  su altri spazi del quartiere aretino che possono rispondere alle giuste esigenze di ricollocare la caserma dei vigili urbani in città.

L’Osservatorio civile dei cattolici democratici ha funzione di  studio e di proposta per Arezzo solidale e pensa che la grande area di via Tagliamento sia l’opportunità da sfruttare sia per logistica, collegamenti, spazi e casse comunali.

Casse che appartengono alla comunità e non a qualche amministratore privo di buon senso e incapace di buon governo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Saione, in Via Tagliamento, la nuova caserma dei vigili urbani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento