rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Veneri: "Ritorno ai distretti sanitari della provincia aretina, è una marcia indietro del Pd"

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia: “Coloro che avevano dato voto favorevole alla riforma Rossi-Saccardi stanno tornando sui propri passi grazie alle forti pressioni dei territori"

“Accogliamo con soddisfazione l’approvazione, da parte dell’aula del Consiglio regionale, della mozione sul ritorno ai distretti sanitari della provincia di Arezzo. Abbiamo votato con piacere favorevolmente, la mozione in tema di distretti sanitari per la provincia di Arezzo. La nostra mozione, che non è passata, era più completa e chiedeva di tornare alle Usl territoriali provinciali, per cui il ritorno ai distretti è un passo, comunque, avanti rispetto alla sciagurata riforma del 2015 che ha creato le maxi Asl. Il Consiglio regionale ha sancito una marcia indietro nella gestione della sanità, il Pd e coloro che avevano dato voto favorevole alla riforma Rossi-Saccardi stanno tornando sui propri passi grazie alle forti pressioni dei territori. Una riforma fallimentare” dichiara il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Gabriele Veneri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veneri: "Ritorno ai distretti sanitari della provincia aretina, è una marcia indietro del Pd"

ArezzoNotizie è in caricamento