menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mugnai (Fi): "Toscana ultima per le vaccinazioni agli over 80: uno scandalo che si paga in vite umane"

"In tutte le fasce di età, fino a 59 (età lavorativa insomma) la Toscana è la prima per percentuale di popolazione vaccinata, mentre nella fascia oltre gli 80 siamo ultimi"

"Basta studiare i dati aggiornati: in tutte le fasce di età, fino a 59 (età lavorativa insomma) la Toscana è la prima per percentuale di popolazione vaccinata, mentre nella fascia oltre gli 80 siamo ultimi. Ultimissimi. Ciò significa che fin qui la Toscana ha vaccinato molto di più per categorie professionali (tutti quelli che ci sono rientrati a prescindere da età e stato di salute), che per rischi effettivamente corsi dai singoli cittadini (fascia over 80)". Torna a parlare della questione vaccini Stefano Mugnai, vice poresidente del Gruppo Forza Italia alla camera dei deputati che solo alcuni giorni fa aveva denunciato il basso numero di vaccini inoculati agli anziani toscani. 

"Tutto il mondo ormai sa che l’età media dei deceduti per Covid è intorno agli 80 anni, in realtà sopra gli 80. Ma allora come si fa a non capire che aver lasciato indietro nella vaccinazione gli over 80 significa aver creato le condizioni per avere più decessi? Ma anche più ricoveri nelle terapie intensive, più ricoveri in senso lato, più malati sintomatici bisognosi di cure e il tutto mentre il sistema sanitario è sempre più stressato ed ha sempre più difficoltà a curare adeguatamente anche pazienti affetti da altre patologie oltre al Covid.
Francamente trovo quanto accaduto assolutamente irresponsabile. Un autentico scandalo, che si è interrotto solo grazie al Governo Draghi che ha imposto di procedere per fasce di età (fatti salvi i fragili e fragilissimi) partendo dai più anziani e smentendo clamorosamente quanto deciso in Toscana.
Credo che il governo regionale della Toscana adesso debba lavorare seriamente, per davvero, per vaccinare rapidamente tutti gli over 80. Senza perdere tempo a formulare promesse o a dare scadenze. Lo facciano e basta, e’ già stato perso anche troppo tempo ed i dati ufficiali, impietosi, sono lì a certificarlo.
Fatto questo chiedano scusa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento